Newsletter

Autolesionismo: ferirsi fuori per scacciare il dolore dentro

Su laRegione oggi: storie di ragazzi che si feriscono; Putin e la favola del lupo e l’agnello; le imprese e i costi energetici: a Lugano arriva Garbo

1 aprile 2022
|

Aumentano i casi in psichiatria di giovanissimi che si feriscono per far uscire l’angoscia. Melanie, Nicole e Roberta raccontano l’inferno dell’autolesionismo. Ragazzi che non vogliono togliersi la vita, cercano di sopravvivere. Usano il dolore per scacciare un dolore mentale intenso e insopportabile. Su laRegione oggi il reportage e il commento di Simonetta Caratti sulla "tribù della lametta".

La guerra in Ucraina ha fatto lievitare il prezzo dell’energia, un problema che riguarda da vicino anche le aziende ticinesi. Per alcune la questione non si pone per il momento, ma si porrà prossimamente con il rinnovo dei contratti che scadranno quest’anno o il prossimo: i prezzi forse più bassi di ora ma sicuramente più alti di quelli degli accordi stipulati in precedenza. Il punto con Stefano Modenini, direttore dell’Associazione delle industrie ticinesi.

Anche nel Mendrisiotto si affronta il problema della dipendenza dalle forniture estere di gas: Stabio e Chiasso da qualche anno hanno messo in cantiere la realizzazione nella zona industriale di Stabio (in via Lische) di un impianto a biogas che, nei piani, si immagina di varare alla fine del 2023.

Un pezzo consistente della New wave italiana: sabato 2 aprile alle 21.30 a Lugano arriva Garbo, nel 40ennale (Covid più Covid meno) di ‘A Berlino… va bene’.

Leggi anche:
Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE