ex-funzionario-dss-si-del-gran-consiglio-all-audit-esterno
Iscriviti alla newsletter
Ogni giorno la redazione seleziona le notizie che compongono la nostra newsletters.
Per riceverla tramite email, iscriviti, l'invio è gratuito
ULTIME NOTIZIE Newsletter
25.01.2022 - 05:30

Ex funzionario Dss, sì del Gran Consiglio all’audit esterno

E poi l’ebrea tornata a Stabio, terra di salvezza, l’intervista al comandante di Treblinka divenuta pièce teatrale, e ‘storiacce’ di tennis e Casinò

71 favorevoli e 4 astenuti: la quasi unanimità del Gran Consiglio decreta il via libera all’audit esterno con poteri accresciuti per fare chiarezza sul caso dell’ex funzionario del Dss condannato in via definitiva per reati sessuali e per evitare il riproporsi di simili vicende. Le reazioni della politica nell’articolo di Jacopo Scarinci.

La Giornata della Memoria si avvicina e dal Mendrisiotto, raccontata da Giacomo Agosta, arriva la storia di Bruna Cases, ebrea milanese sfuggì ai tedeschi passando da Montalbano. Bruna ha attraversato nuovamente i boschi di Stabio, per raggiungere quel luogo che 79 anni fa significò la salvezza. Il suo diario, ricordi e disegni di una bimba di nove anni in quei tragici giorni, ora è un libro.

Di un libro si parla anche nelle pagine di Cultura con l’intervista di Beppe Donadio a Rosario Tedesco, attore e regista italiano che ha adattato per il teatro ‘In quelle tenebre’, libro nel quale – era il 1971 – la giornalista Gitta Sereny intervistava il comandante di Treblinka Franz Stangl, detenuto nel carcere di Düsseldorf. Quel libro è diventato uno spettacolo che arriva nei licei di Locarno e Lugano.

Dalla prima pagina, Marzo Mellini torna su Tennis Australia: archiviato il problema Djokovic, la polemica nei confronti degli organizzatori riguarda ora l’aver chiesto a due attivisti di coprire magliette riportanti la scritta “Dov ’è Peng Shuai?”, la tennista cinese scomparsa dopo aver denunciato violenze sessuali subite da parte dell’ex vice premier Zhang Gaoli.

Per finire: tra contratti, trattative e stracci che volano, sempre in prima pagina, le storie di Casinò (di Locarno) raccontate da Davide Martinoni.

Buona lettura.

Leggi anche:

In aula l’ufficiale nazista: la parola al pubblico

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
casinò locarno ex funzionario dss gran consiglio stabio tennis australia treblinka
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved