a-locarno-il-boom-di-camper-porta-al-raddoppio-dell-area
08.01.2022 - 05:300

A Locarno il boom di camper porta al raddoppio dell’area

E se a Lugano i parroci devono fare più controlli in chiesa a causa delle misure anti Covid, nel Bellinzonese novità per gli invasi

A Locarno si sta assistendo a un vero e proprio boom di camper, e di conseguenza l‘area dedicata all’ex Macello si riorganizza e raddoppia la capienza. Ma il capodicastero Sicurezza Pierluigi Zanchi spiega: ’Il tema è regionale, non riguarda solo Locarno’.

Nel Bellinzonese, invece, novità per la demodulazione delle ondate idroelettriche nel fiume Ticino: passi avanti, infatti, per gli invasi previsti a Personico (Aet) e Osogna (Ofible).

A Lugano, tra Covid Pass e messe, anche i parroci sono chiamati a fare più controlli in Chiesa. A parlarne è, da noi intervistato, monsignor Nicola Zanini.

Nel commento, Franco Zantonelli ripercorre la figura dell’imprenditore italiano Calisto Tanzi ed ex proprietario del Parma calcio recentemente morto.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved