quattro-misure-e-una-strategia-per-il-disagio-giovanile
Iscriviti alla newsletter
Ogni giorno la redazione seleziona le notizie che compongono la nostra newsletters.
Per riceverla tramite email, iscriviti, l'invio è gratuito
ULTIME NOTIZIE Newsletter
Newsletter
2 ore

Sui grandi predatori, c’è chi chiede più soldi e chi meno lupi

Su laRegione oggi: chiesto un credito per misure contro il predatore; viaggio nelle piscine del Sottoceneri; Tommasi e la Fatal Verona; Storie mondiali
Newsletter
1 gior

E se Cenerentola avesse avuto un’app?

Oggi su laRegione: il rilancio di Chiasso, la superficie insidiosa di Wimbledon, il primo romanzo storico di Mattia Bertoldi e il commento di Aldo Sofia
Newsletter
3 gior

Venticinque anni fa, morsi alle orecchie e magie a Hogwarts

Su laRegione oggi: Speziali sulle imposte di circolazione; la scissione M5S; Monteceneri e risparmio idrico; Tyson vs. Holyfield; 25 anni di Harry Potter
Newsletter
4 gior

Ma che caldo farà, in Svizzera? Tanto, e sempre di più

Su laRegione oggi: scenari climatici ‘roventi’ per il futuro; violenza giovanile a Locarno, il punto; Nolan Quinn premiato a Jazz Ascona
Newsletter
5 gior

Permessi di soggiorno: la polizia mette il naso nei cassetti

I 50 di Zidane, la lontana parità salariale per le calciatrici svizzere, un concorso per un grado di polizia non previsto, fini e mezzi della politica
Newsletter
6 gior

La guerra del whisky, senza feriti e senza morti

Su LaRegione: chiusa la contesa territoriale fra Canada e Danimarca; PolCom Locarno, ipotesi interim; l’Ungheria e il calcio d’oggi; Wimbledon e potere
Newsletter
1 sett

Il menu dei ristoranti sarà presto più ‘pesante’ per il borsello

Su laRegione oggi: rincari in vista per la ristorazione; Unia chiede salari più alti; a Montagnola ancora aperta la vicenda del maestro; M5S allo sbando
17.12.2021 - 05:30
Aggiornamento: 15:18

Quattro misure, e una strategia, per il disagio giovanile

Dopo i casi di violenza, a Locarno si decide di intervenire (anche) con più agenti. Intanto la variante Omicron è arrivata al derby…

La pandemia continua purtroppo a occupare la cronaca: in attesa di scoprire, oggi, quali restrizioni introdurrà il Consiglio federale, abbiamo un caso di variante Omicron scoperto in uno degli eventi più affollati del cantone, il derby tra Lugano e Ambrì. Tutti quelli che erano sugli spalti dell’Hcap sono invitati a farsi testare, in quella che probabilmente è la più ampia operazione di depistaggio in Ticino. (A proposito di piste di ghiaccio: Chiasso ha annunciato un’apertura straordinaria fino ad aprile, dopo la chiusura forzata a causa di un guasto). Intanto il settore sanitario svizzero è sempre più preoccupato, in Ticino ci si prepara chiudendo il Pronto soccorso dell’Ospedale italiano di Lugano mentre all’Europa non va giù la chiusura delle frontiere decisa dall’Italia.

Chiuso il capitolo coronavirus, passiamo alla strategia che il Municipio di Locarno intende adottare per il disagio giovanile. Dopo i casi di violenza avvenuti in centro, si parla di una maggiore presenza delle forze dell’ordine, coinvolgendo anche agenti di sicurezza privata, e dell’attivazione immediata degli operatori di strada. Ma il capodicastero Sicurezza Pierluigi Zanchi non pensa solo all’immediato: «È importante che subito dopo le festività si possa riprendere in mano la progettualità riguardo alla questione giovanile».

Segnaliamo poi un’intervista allo storico Mario Del Pero per capire cosa diavolo sono woke e cancel culture, e un commento per vedere se il vero problema, dietro questo dibattito tanto acceso quanto inconcludente, non è un altro.

Salutiamoci con un po’ di musica natalizia e con un supereroe: forse non è popolare come quelli della Marvel, ma certo il Súper Bigote, alter ego del presidente venezuelano Maduro, fa discutere (ma, sorpresa, non è l’unico politico a essersi incarnato in un personaggio dei fumetti).

A domani.

Leggi anche:

Caso di Omicron alla Gottardo Arena. Scatta il depistaggio

Chiasso allunga la stagione sul ghiaccio sino ad aprile

Covid in Svizzera, grido d’allarme dal settore sanitario

Chiude temporaneamente il pronto soccorso dell’Ospedale Italiano

L’Ue contro l’Italia: ‘L’Europa deve coordinarsi sui viaggi’

Giovani e disagio, ‘quattro misure immediate e una strategia’

Cosa diavolo sono woke e cancel culture

E se la cancel culture fosse un sintomo di qualcosa d’altro?

Un Christmas album è per sempre

Maduro, Putin, Berlusconi e altri supereroi

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
omicron variante
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved