I diplomati
04.10.2018 - 17:270

La più scelta è la maturità additiva

Consegnati al Palacinema gli attestati dei centri di formazione della Sezione della formazione indusrtriale, agraria e artigianale

Sabato scorso al Palacinema di Locarno si è svolta la consegna degli attestati di maturità professionale e dei premi di merito 2017/18. Per la prima volta la cerimonia ha riunito le diplomate e i diplomati dei centri di formazione appartenenti alla Sezione della formazione industriale, agraria e artigianale della Divisione della formazione professionale.

Il curricolo maggiormente scelto, 209 attestati ottenuti, è stato quello parallelo alla formazione professionale (maturità additiva), che offre i corsi in aggiunta alla formazione professionale di base. La maturità professionale può anche essere ottenuta frequentando un anno a tempo pieno dopo aver conseguito un attesto federale di capacità professionale. Con questo curricolo sono stati ottenuti 52 attestati.

Una grande partecipazione di genitori, docenti e amici ha contribuito a rendere speciale la consegna di un attestato che apre ai maturandi le porte della formazione professionale superiore e universitaria. Concretamente questi avranno la possibilità di proseguire gli studi in una scuola superiore specializzata di livello terziario o in una scuola universitaria professionale. Coloro che decideranno di svolgere la passerella Dubs per ottenere una maturità liceale avranno anche l’accesso a tutte le università. Sono intervenuti il sindaco di Locarno Alain Scherrer e il direttore del Decs Manuele Bertoli, che ha sottolineato come in Ticino la maturità professionale sia scelta da un buon numero di apprendisti e di professionisti qualificati, cosa che costituisce un valore sociale ed economico importante.

Tags
maturità
formazione
attestati
formazione professionale
maturità additiva
maturità professionale
scelta
© Regiopress, All rights reserved