23.11.2022 - 16:42
Aggiornamento: 24.11.2022 - 18:26

Scoperto il messaggio in bottiglia più antico del mondo

Il rinvenimento è avvenuto sotto il pavimento d’una casa scozzese. Il foglietto è datato 6 ottobre 1887

Ats, a cura di Red.Web
scoperto-il-messaggio-in-bottiglia-piu-antico-del-mondo
Twitter: Eilidh Stimpson

Un raro messaggio in bottiglia di epoca vittoriana, vergato a mano ben 135 anni fa secondo la data d’intestazione, sta suscitando da diversi giorni curiosità nel Regno Unito e in particolare in Scozia: dove il ritrovamento si è verificato e dove i media locali non cessano di parlarne come di una sorta di record da guinness, tenuto conto che finora il messaggio in bottiglia più vecchio registrato risultava essere stato scovato in Germania a 132 anni di distanza.

Nessun mistero dal mare, comunque. Il rinvenimento è avvenuto sotto il pavimento d’una casa scozzese, nell’area di Morningside, a Edimburgo. E, trattandosi di Scozia, la bottiglia non poteva che essere di whisky.

Gli autori non sarebbero altri se non due uomini decisi a lasciare traccia di sé ai posteri dopo aver posato quel pavimento. "Questo pavimento – vi si legge, con tanto di excusatio non petita – è stato posato da James Ritchie e John Grieve, ma non sono stati loro a bere il whisky". Poi la data: "6 ottobre 1887".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved