10.08.2022 - 13:34
Aggiornamento: 18:31

Nuova Zelanda, ruba una statua e si tuffa nell’acqua gelida

Il sospettato si è gettato nel fiume seguito da un agente. Due giorni prima aveva sottratto l’opera che ritraeva il fisico nucleare Ernest Rutherford.

Ats, a cura di Red.Web
nuova-zelanda-ruba-una-statua-e-si-tuffa-nell-acqua-gelida
archivio Depositphotos

Un uomo che ha rubato una statua del pioniere della fisica nucleare Ernest Rutherford a Brightwater, in Nuova Zelanda, è stato arrestato lunedì dopo un inseguimento che si è concluso nelle acque gelide di un fiume. La statua è stata trovata in buone condizioni.

Il furto è avvenuto venerdì della settimana scorsa. Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso le immagini del ladro che fuggiva in bicicletta con la pesante statua di metallo.

Due giorni dopo, il 35enne sospettato si è gettato nel fiume Wai-iti in pieno inverno per sfuggire alla polizia. Un agente si è anche lui tuffato nelle acque gelide per catturarlo.

‘Una buona doccia calda’

"Nonostante i suoi sforzi per fuggire attraverso il fiume Wai-iti, con sua grande sorpresa, l’ho inseguito a nuoto e sono riuscito ad arrestarlo", ha spiegato l’agente in un comunicato. "Posso dire che dopo mi sono goduto una bella doccia calda!", ha aggiunto.

Il presunto ladro dovrà comparire in tribunale lunedì. La statua, trovata in buone condizioni in una casa, sarà riportata sul suo basamento al Rutherford Memorial di Brightwater.

Lord Rutherford (1871-1937) è stato una figura centrale nello studio della radioattività e ha guidato l’esplorazione della fisica nucleare. Nato a Brightwater, fu insignito del Premio Nobel nel 1908.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved