ristrutturano-casa-e-trovano-patatine-mcdonald-s-del-1959
Keystone
Insolita scoperta nei lavori di miglioria alla casa
30.04.2022 - 12:41
Aggiornamento: 01.05.2022 - 09:34
Ansa, a cura de laRegione

Ristrutturano casa e trovano patatine McDonald’s del 1959

È accaduto a una coppia nell’Illinois. Sul sacchetto c’era raffigurato il logo usato dalla catena di fast food tra il 1955 e il 1961

Stavano ristrutturando una casa appena acquistata e dietro a un muro hanno trovato una vecchia busta di McDonald’s contenente un sacchetto di patatine fritte datato 1959.

L’incredibile vicenda è accaduta nello stato americano dell’Illinois il 16 aprile. Rob e Gracie Jones stavano lavorando nella loro casa di Crystal Lake risalente agli anni ’50, e situata a circa 50 miglia a nord-ovest di Chicago, quando hanno trovato una busta di McDonald’s vecchia di decenni dietro un muro.

"Rob era in bagno a sostituire il vecchio dispositivo di carta igienica", ha raccontato Gracie alla Cnn. "Quando lo ha tirato fuori, ha notato un pezzo di stoffa arrotolato ammucchiato all’interno del muro. Lo abbiamo tolto e dietro c’era una vecchia confezione di McDonald’s".

Dentro la busta, con loro grande sorpresa, hanno trovato due involucri di hamburger e alcune patatine fritte mangiate a metà, vecchie di decenni, che erano ancora croccanti e marroni.

Facendo un ricerca su internet, hanno scoperto che il logo sul sacchetto è stato utilizzato dalla catena di fast food dal 1955 al 1961. La busta di McDonald‘s aveva anche stampata su l’immagine della mascotte originale, ’Speedee’.

Indagando, la coppia ha scoperto che uno dei McDonald’s originali della zona era stato costruito in fondo alla strada nel 1959, lo stesso anno in cui è stata costruita la loro casa.

Intervistati dalla Cnn, i due hanno detto di non sapere ancora cosa fare delle patatine. "Forse le venderemo oppure le potremmo tenere come un simbolo storico", dicono.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
mcdonald‘s ristrutturazione
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved