07.04.2022 - 20:40

All’asta a Parigi un disegno attribuito a Michelangelo

Valore stimato intorno ai 30 milioni di euro, in vendita il 18 maggio da Christie’s. Secondo gli esperti, è il primo nudo attribuito al genio.

Ansa, a cura de laRegione
all-asta-a-parigi-un-disegno-attribuito-a-michelangelo
Michelangelo per Daniele da Volterra

Un disegno attribuito a Michelangelo, di un valore stimato intorno ai 30 milioni di euro, è stato svelato oggi da Christie‘s a Parigi, prima della vendita all’asta prevista per il 18 maggio. Secondo gli esperti, il disegno realizzato in gioventù è il primo nudo attribuito genio del Rinascimento italiano (1475-1564). Nel 1907 venne già venduto all’Hotel Drouot di Parigi, con la classificazione ’Scuola di Michelangelo’. Più di recente, nel 2019, è stato invece attribuito al maestro nel quadro di un inventario per una collezione privata francese. Nel 2019, è stato dichiarato dalla Francia "tesoro nazionale", il che vieta la sua uscita dal territorio per trenta mesi e attribuisce allo Stato e ai musei il diritto di prelazione sull’acquisto. Al momento, non sono state avanzate offerte particolari e dopo Parigi, il disegno verrà esposto a Hong-Kong e New York per suscitare l’interesse di eventuali collezionisti. Gli appassionati potranno ammirarlo nella capitale francese a partire dal 13 maggio, negli ultimi giorni prima della vendita prevista per il 18. Il disegno, di dimensioni di un foglio A4, sembra ispirato a un affresco del Masaccio ’Il Battesimo dei neofiti’, in Santa Maria del Carmine a Firenze.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved