ulcera-fatale-addio-a-dina-ghepardo-dello-zoo-di-basilea
Keystone
Ghepardo d’archivio
16.03.2022 - 14:38

Ulcera fatale: addio a Dina, ghepardo dello zoo di Basilea

A inizio febbraio il rifiuto del cibo. Aveva partorito due cuccioli un anno fa, una femmina di nome Saada e un maschio chiamato Sambesi

Ats, a cura de laRegione

Lo zoo di Basilea ha annunciato oggi la morte del suo ghepardo Dina, una femmina di tre anni e mezzo. La causa del decesso del predatore, risalente al 17 febbraio, è un’ulcera allo stomaco. Due settimane prima, spiega lo zoo renano in una nota, l’animale aveva iniziato a rifiutare il cibo. I guardiani avevano sospettato un’infiammazione allo stomaco o un’ulcera, di cui numerosi ghepardi sono vittime. Malgrado il trattamento veterinario ricevuto, il felino è in seguito morto proprio per un’ulcera che si era innestata su un’infiammazione cronica, come rivelato dall’autopsia.

Dina aveva partorito due cuccioli un anno fa. In natura, i piccoli di questa specie restano con la madre fino all’età di un anno e mezzo. I due, una femmina di nome Saada e un maschio chiamato Sambesi, hanno già imparato a mangiare carne e non bevono più il latte materno da oltre sei mesi. La scomparsa di Dina non pone dunque alcun problema allo zoo su questo piano. I fratelli resteranno insieme almeno fino alla fine dell’anno, poi il maschio dovrà essere trasferito in un’altra struttura.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
basilea ghepardo saada sambesi ulcera zoo
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved