cina-scoperta-nuova-specie-di-orchidea-a-rischio
Depositphotos
Piante a rischio
05.12.2021 - 15:360

Cina, scoperta nuova specie di orchidea a rischio

La Bulbophyllum hamatum è un membro della famiglia delle orchidee ed è stata individuata per la prima volta nel 2014

Wuhan – Ricercatori cinesi hanno scoperto una nuova specie vegetale di orchidea a rischio in alcune zone della Cina. La Bulbophyllum hamatum è un membro della famiglia delle orchidee ed è stata individuata per la prima volta nel 2014 quale probabile nuova specie dai ricercatori del Wuhan Botanical Garden (Wbg) della Chinese Academy of Sciences nella città di Yichang, nella provincia cinese dell’Hubei.

A seguito di diversi anni di monitoraggio e mettendo a confronto i dati morfologici degli esemplari con specie simili, i ricercatori hanno finalmente determinato che si trattava di una nuova specie di orchidea e l’hanno chiamata Bulbophyllum hamatum per via della sua forma, stando a quanto affermato dalle autorità del giardino botanico.

Successivamente i ricercatori cinesi hanno rilevato la medesima specie in alcune aree del Paese, inclusa la provincia sud-occidentale del Guizhou e quella centrale dell’Hunan. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Phytotaxa e gli esemplari tipo della nuova specie sono conservati nel giardino botanico.

La famiglia delle orchidee, la seconda più grande di angiosperme, vanta circa 28’000 specie in tutto il mondo ed è stata classificata come categoria di piante a rischio. Il Wuhan Botanical Garden ha specificato che questa tipologia di pianta è ampiamente diffusa in vari ecosistemi terrestri.

I funzionari del giardino botanico hanno infine aggiunto che la scoperta della nuova specie è di grande importanza per la ricerca e per la conservazione della diversità delle orchidee.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved