26.09.2021 - 18:01

Meme di bimba disapprovante venduto all’asta per 74mila dollari

È stato tratto da un video pubblicato su YouTube dalla madre nel 2013, visto più di 20 milioni di volte

Ats, a cura de laRegione
meme-di-bimba-disapprovante-venduto-all-asta-per-74mila-dollari

L’immagine di un popolare meme su internet, con una bambina bionda di due anni che fa una smorfia, è stata venduta come token non fungibile (Nft) per circa 74mila dollari. Lo rende noto la Bbc. L’immagine, chiamata Side Eyeing Chloe, mostra la giovane Chloe Clem che fa uno sguardo di disapprovazione dopo che sua madre ha rivelato un viaggio a sorpresa a Disneyland. La famiglia Clem ha messo all’asta il suo Nft che è stato acquistato da 3F Music, una società di produzione musicale con sede a Dubai. La madre, Katie, ha detto alla Bbc che lei e la sua famiglia hanno assistito all’asta dalla loro casa nello Utah, sono rimaste soddisfatte ed è stato “divertente”.

Gli Nft sono token che certificano la proprietà di un’opera digitale. Vengono generalmente acquistati e venduti per criptovaluta. Gli Nft dei meme su internet hanno attirato milioni di dollari di vendite quest’anno. A febbraio un’immagine Gif di Nyan Cat è stata venduta dal suo creatore per 300 Ethereum, circa 880mila dollari. Lo stesso mese, il fondatore di Twitter Jack Dorsey ha venduto un Nft del suo primo tweet per oltre 2,9 milioni di dollari.

L’Nft di Side Eyeing Chloe è stato tratto da un video pubblicato su YouTube dalla madre di Chloe nel 2013. Il video mostra la bambina che annuncia che la famiglia sta andando a Disneyland. Una delle ragazze, Lily, inizia a piangere e la telecamera si sposta su Chloe mentre fa una smorfia di rimprovero. Il video di Chloe, che ora ha 10 anni, è stato visto più di 20 milioni di volte. E la bambina ha accumulato oltre 500mila follower su Instagram.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved