l-appello-gatto-svizzero-cerca-la-padrona-ligure
08.02.2021 - 22:08

L'appello: gatto svizzero cerca la padrona ligure

Da Crans Montana a Genova, mobilitazione nei due Paesi per ritrovare la donna che lo accudì, per ora senza identità. Un numero di telefono per le segnalazioni

Un intrigo felino e internazionale che parte dalla Svizzera per approdare in Italia, a Genova in cerca del lieto fine. Baba, bellissimo gatto bianco e grigio a pelo lungo, cerca di ritrovare la sua mamma umana smarrita per una serie di sfortunate circostanze. La storia inizia nell'estate del 2019 quando Baba (così è stato ribattezzato) e la sua mamma umana si trovavano in vacanza in Svizzera, a Crans - Montana presso The Hitroom dell'hotel residence "Cristina", in rue du Pas de l'Ourse 61. Al termine della vacanza, al momento di ripartire, Baba sparisce. Inutili le ricerche da parte della sua mamma che con la morte nel cuore è costretta a ripartire.

Ma Baba dopo qualche tempo si rifà vivo dalle parti del residence. Gli abitanti della zona lo sfamano ma l'inverno sulle montagne svizzere è molto rigido. Nel febbraio 2020 Baba inizia a frequentare assiduamente il giardino di una signora e a ottobre dello stesso anno entra definitivamente in casa sua. Il veterinario conferma che Baba ha circa 12 anni, sordo da un orecchio, gli manca qualche dente forse a causa del periodo vissuto da randagio, è castrato ma purtroppo non è microchippato.

L'amica di Baba, che lo sta amorevolmente ospitando, non può adottarlo definitivamente ma desidera che il suo caro peloso ritrovi finalmente la sua proprietaria. I tentativi di risalire all'identità e quindi di rintracciare la padrona, conducono in Liguria, forse a Genova grazie alle testimonianze di alcuni villeggianti che ricordano una signora che parlava italiano e aveva una macchina targata Genova. Purtroppo, gli appartamenti della struttura di Crans Montana non hanno l'obbligo di tenere il registro degli ospiti.

La campagna è stata rilanciata dal giornale genovese Il Secolo XIX. Chiunque avesse informazioni utili a rintracciare questa signora può mettersi in contatto con Daniele Tinsman (mail: tinsman@bluewin.ch; tel.: +41795388573)

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
animali crans montana gatto genova
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved