Curiosità
29.09.2019 - 13:040
Aggiornamento : 15:50

La Sant'Anna vince il Culinary Challenge 2019

La clinica sbaraglia la concorrenza e si aggiudica la competizione fra istituti di cura di Swiss Medical Network che si è svolta ieri a Berna.

La clinica si è aggiudicata la sfida gastronomica indetta per il terzo anno consecutivo dal gruppo di cliniche private Swiss Medical Network che ha organizzato una grande competizione culinaria tra i propri istituti. La finale si è svolta ieri a Berna.

Il Culinary Challenge, presieduto da Pierre-Alain Favre, presidente della Delegazione Svizzera dei Discepoli Escoffier International, ha visto le varie équipe di cucina degli istituti di Swiss Medical Network sfidarsi tra loro e dare il proprio meglio in creatività, eccellenza e leggerezza!

Al termine delle preselezioni, le sei squadre finaliste si sono incontrate sabato 28 settembre alla Welle7 di Berna per il round finale. Per la Svizzera romanda: la Clinique de Genolier, la Clinique de Montchoisi a Losanna, la Clinique Nescens di Genolier, la Clinique de Valère a Sion, la Clinique Valmont a Glion sur Montreux e, per il Ticino, la Clinica Sant’Anna di Lugano.

La giuria, composta da chef rinomati e nutrizionisti, ha stilato un elenco dei piatti più originali e riusciti. Il compito principale di tutti i piatti presentati era quello di mettere in risalto dei prodotti di stagione freschi ed equilibrati. Due giuristi hanno condiviso il compito di selezionare i vincitori sotto la guida dello Chef Esecutivo del Bellevue Palace di Berna, lui stesso appartenente ai Discepoli Escoffier International.

La prima sfida è stata quella di creare un bowl vegetariano a partire da un cestino, contenente dei prodotti a sorpresa, consegnato ai partecipanti 15 minuti prima dell’inizio della competizione. Nella sfida del secondo piatto, che doveva invece combinare del petto di vitello con delle frattaglie, le équipe sono state messe alla prova nell’uso di alimenti solitamente poco utilizzati, al fine di sfruttare appieno le risorse disponibili e promuovere un approccio al cibo più responsabile.

La nomina dei vincitori è stata un compito arduo per la giuria, poiché tutte le équipe hanno dimostrato un impegno eccezionale. L’équipe vincitrice ha ricevuto in premio una cena per otto persone al ristorante Stucki di Tanja Grandits a Basilea (2* Michelin, 18/20 Gault&Millau).

Potrebbe interessarti anche
Tags
challenge
berna
anna
sant
culinary
culinary challenge
competizione
swiss medical network
swiss medical
medical
© Regiopress, All rights reserved