Curiosità
09.05.2019 - 10:540

L'omonimo ispettore di Montalbano arresta ladro di merendine

Quando la fantasia di Andrea Camilleri supera la realtà. Il caso di un arresto a Reggio Calabria.

In questa storia la realtà supera la fantasia. Un "ladro di merendine" è stato arrestato dall'ispettore Fazio: la fantasia è quella dello scrittore Andrea Camilleri e di uno dei suoi più celebri romanzi, la realtà capita a Reggio Calabria dove la Polizia di Stato ha arrestato il responsabile di una ventina di furti in uffici pubblici e scuole, fra cui università, ai danni di distributori automatici di prodotti alimentari e bevande, con il prelievo di denaro e del loro contenuto commerciale. 

L'arrestato, un 31enne originario di Palermo ma residente a Reggio Calabria, è stato fermato da un ispettore della Questura di Reggio Calabria che si chiama Luigi Fazio, stesso cognome del più stretto collaboratore del commissario Montalbano. Secondo il questore di Reggio Calabria, Maurizio Vallone, "il maestro Andrea Camilleri direbbe 'questa volta Fazio è stato più bravo di Montalbano'". 
  

Tags
calabria
reggio calabria
reggio
ispettore
montalbano
andrea
andrea camilleri
fantasia
camilleri
fazio
© Regiopress, All rights reserved