ULTIME NOTIZIE Auto e moto
Auto e moto
1 sett

Novità salone di Milano

Vi sveliamo sinteticamente le principali per il 2023
Auto e moto
3 sett

Porsche Macan, in cima alle preferenze

Apprezzabile per equilibrio e diversificazione nel livello di sportività, si conferma il modello di Stoccarda più diffuso tra la clientela svizzera
Auto e moto
3 sett

Volvo XC60 T8 eAWD, viaggiare sul velluto

Potente, versatile e raffinato per accoglienza e qualità di guida: il Suv svedese ibrido plug-in conferma il livello di classe della propria offerta
Auto e moto
3 sett

Mercedes-AMG SL 63, ritorno al futuro

La nuova roadster si riappropria della sportività d’origine, combinata a un corredo tecnico d’eccezione. Per una guida assai diretta e mordente
Auto e moto
3 sett

Più agile e reattiva: Porsche Macan T

L’edizione Touring invita alla sportività ‘leggera’ con il compatto 4 cilindri turbo e l’assetto sportivo, sfoggiando una guida diretta e sensibile
Auto e moto
1 mese

Hyundai Staria, accoglienza ‘no limits’

Grande monovolume dal look vistoso, spicca per qualità e versatilità dell’accoglienza. Con guida docile e godibile non soltanto in autostrada
test drive
1 mese

Mazda MX-5 S-G 184, anima pura senza tempo

Sempre classica per carattere e ispirazione, moderna nei contenuti e nelle tecnologie, risveglia a ogni istante il piacere di guida più autentico
Auto e moto
1 mese

Opel Grandland, passista con merito

Comoda, abitabile e dotata del corredo completo di tecnologie, conserva brio e vivacità anche spinta dal piccolo tre cilindri turbo a benzina
Auto e moto
1 mese

Opel Astra 1.2 AT8, cuore compatto ma capace

Prestazioni di livello e godibilità a tutto campo restano ben a portata anche col piccolo turbo benzina combinato alla trasmissione automatica
Auto e moto
1 mese

Porsche Panamera 4 E-Hybrid Sport Turismo

Ibrida plug-in di ingresso con carrozzeria ‘shooting-brake’, spicca per comfort e dinamismo vellutato. Con guida altamente versatile e raffinata
test drive
2 mesi

Ford Focus ST, mordente e divertente

Versione di punta a trazione anteriore, garantisce grinta e piacere nella guida più spinta, senza rinunciare al comfort
Auto e moto
3 mesi

Bmw i4 eDrive40, ama curve e viaggi

La ricercata berlina-coupé elettrica offre eccellenti doti dinamiche che permettono una guida sensibile e godibile. Generosa l’autonomia
Auto e moto
3 mesi

Seat Ibiza 1.5 TSI FR, agile e vivace

Ritoccata negli interni e nella dotazione tecnologica, si fa apprezzare per la guida rotonda e piuttosto sensibile. Con 1.5 turbo capace ed elastico
04.10.2022 - 16:59

Volkswagen Golf R, sportiva di rango

Ricercata trazione 4x4, potente due litri turbo e ‘carattere’ personalizzabile restituiscono dinamismo di gran sostanza e piacevole versatilità

di AS
volkswagen-golf-r-sportiva-di-rango
La caratterizzazione della veste “R” conserva gli abituali toni moderati di Volkswagen. Il design Golf conserva sempre stile e distinzione

Sull’ottava generazione della fortunatissima Golf, che non ha bisogno di presentazioni, non poteva mancare la conferma della potente versione R di vertice, quest’anno giunta al ventesimo anniversario di presenza in gamma. L’auto offre un corredo prestazionale di altissimo livello, affidato non solamente all’unità due litri turbo a iniezione diretta, ma anche alla trazione 4Motion R Performance Torque Vectoring aggiornata, con gestione della coppia selettiva sulle singole ruote: il sistema distribuisce la spinta propulsiva non solamente tra i due assali ma anche tra le stesse due ruote posteriori, permettendo di aumentare sensibilmente l’agilità di percorrenza di curva. Corredano l’insieme le funzionalità elettroniche di autobloccante sui differenziali (XDS).

Opzione poi consigliata, presente sulla R Performance oggetto del test, la regolazione adattiva dell’assetto DCC, che aggiunge ulteriore versatilità di configurazione in combinazione alle modalità di marcia ampliate (Drift, dedicata ai "giochi" di sovrasterzo su strada chiusa, e Nürburgring, oltre a Race). Con questa soluzione, infatti, le sospensioni vengono adattate in modo continuativo e quasi istantaneo al variare di svariati fattori di marcia, contribuendo a maggior efficacia e precisione anche nello stesso contesto delle modalità specifiche. Con le quali è possibile "cucirsi" addosso il temperamento prediletto in base al proprio gusto o alle condizioni stradali specifiche.

Al volante, in effetti, la Golf R Performance mostra tutto il suo valore, anche se filtrato attraverso una sorta di doppio carattere sul piano dinamico. Fino a che il ritmo si mantiene rapido e incisivo, ma calibrato, la vettura spicca per gran precisione e bella rapidità nei cambi di direzione, confortando con l’assorbimento ineccepibile delle eventuali ondulazioni o imperfezioni stradali anche con sospensioni impostate piuttosto rigide. Approfondendo la conduzione con più aggressività, emerge invece un equilibrio un poco meno limpido tra avantreno e retrotreno: il primo richiede qualche frazione di secondo in più nel valutare la qualità dell’appoggio, mentre la coda pare seguire la linea impostata con un velo di ritardo nell’azione. Così condotta, la "R" resta velocissima quanto efficace, intendiamoci; soltanto, un velo meno intuitiva e diretta nella percezione di controllo rispetto ad altre concorrenti assimilabili per prestazioni e indole sportiva.

In ogni caso notevole il lavoro della trasmissione nel suo complesso. La motricità è sempre totale, mentre nelle volte più strette si apprezza la ripartizione della spinta crescente al retrotreno per contribuire all’efficacia di azione in fase di uscita; il cambio a doppia frizione è inappuntabile in fase automatica, rispondendo con celerità sufficiente volendo sfruttare la selezione manuale sequenziale. Ottimo il motore, cui non mancano allungo e "voce" piena e metallica di qualità con caratteristico crepitio in rilascio: anche per merito, nel caso dell’auto provata, del costoso impianto di scarico in titanio. La sonorità, dall’abitacolo, viene tuttavia percepita sempre su toni piuttosto soffusi per via dell’insonorizzazione particolarmente ben curata. La spinta è prontissima, permette accelerazioni potenti ed è sempre disponibile, senza picchi particolari di erogazione.

A bordo, la Golf R riserva l’accoglienza che ci si attende, aggiungendo il maggior contenimento offerto dai sedili di foggia sportiva. La personalizzazione della postura è completa e intuitiva, ferma restando un’impostazione di base comunque un po’ rialzata specie per le persone di statura medio-alta. Spaziosità e buona libertà di movimento anche sul divano di seconda fila completano un ambiente ricercato e di qualità. Caratteristiche la levetta miniaturizzata di selezione del cambio e la suggestiva centralizzazione – seppur nei fatti meno pratica e intuitiva – delle regolazioni principali del clima sul grande schermo multifunzione, con cursori tattili virtuali a sfioramento per l’accesso più rapido alla regolazione della temperatura.

Scheda Tecnica

ModelloVolkswagen Golf
VersioneR ‘Performance’
Motore4 cilindri, turbo benzina, 2.0 litri
Potenza, coppia333 cv, 420 Nm
TrazioneIntegrale
CambioDoppia frizione a sette rapporti
Massa a vuoto1’555 kg
0-100 km/h4,6 secondi
Velocità massima270 km/h
Consumo medio8,2 l/100 km (omologato)
Prezzo64’000 Chf
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved