ULTIME NOTIZIE Auto e moto
Auto e moto
2 sett

Novità salone di Milano

Vi sveliamo sinteticamente le principali per il 2023
Auto e moto
4 sett

Porsche Macan, in cima alle preferenze

Apprezzabile per equilibrio e diversificazione nel livello di sportività, si conferma il modello di Stoccarda più diffuso tra la clientela svizzera
Auto e moto
4 sett

Volvo XC60 T8 eAWD, viaggiare sul velluto

Potente, versatile e raffinato per accoglienza e qualità di guida: il Suv svedese ibrido plug-in conferma il livello di classe della propria offerta
Auto e moto
1 mese

Mercedes-AMG SL 63, ritorno al futuro

La nuova roadster si riappropria della sportività d’origine, combinata a un corredo tecnico d’eccezione. Per una guida assai diretta e mordente
Auto e moto
1 mese

Più agile e reattiva: Porsche Macan T

L’edizione Touring invita alla sportività ‘leggera’ con il compatto 4 cilindri turbo e l’assetto sportivo, sfoggiando una guida diretta e sensibile
Auto e moto
1 mese

Hyundai Staria, accoglienza ‘no limits’

Grande monovolume dal look vistoso, spicca per qualità e versatilità dell’accoglienza. Con guida docile e godibile non soltanto in autostrada
test drive
1 mese

Mazda MX-5 S-G 184, anima pura senza tempo

Sempre classica per carattere e ispirazione, moderna nei contenuti e nelle tecnologie, risveglia a ogni istante il piacere di guida più autentico
Auto e moto
1 mese

Opel Grandland, passista con merito

Comoda, abitabile e dotata del corredo completo di tecnologie, conserva brio e vivacità anche spinta dal piccolo tre cilindri turbo a benzina
Auto e moto
2 mesi

Opel Astra 1.2 AT8, cuore compatto ma capace

Prestazioni di livello e godibilità a tutto campo restano ben a portata anche col piccolo turbo benzina combinato alla trasmissione automatica
Auto e moto
2 mesi

Porsche Panamera 4 E-Hybrid Sport Turismo

Ibrida plug-in di ingresso con carrozzeria ‘shooting-brake’, spicca per comfort e dinamismo vellutato. Con guida altamente versatile e raffinata
Auto e moto
2 mesi

Volkswagen Golf R, sportiva di rango

Ricercata trazione 4x4, potente due litri turbo e ‘carattere’ personalizzabile restituiscono dinamismo di gran sostanza e piacevole versatilità
test drive
2 mesi

Ford Focus ST, mordente e divertente

Versione di punta a trazione anteriore, garantisce grinta e piacere nella guida più spinta, senza rinunciare al comfort
Auto e moto
3 mesi

Bmw i4 eDrive40, ama curve e viaggi

La ricercata berlina-coupé elettrica offre eccellenti doti dinamiche che permettono una guida sensibile e godibile. Generosa l’autonomia
Auto e moto
3 mesi

Seat Ibiza 1.5 TSI FR, agile e vivace

Ritoccata negli interni e nella dotazione tecnologica, si fa apprezzare per la guida rotonda e piuttosto sensibile. Con 1.5 turbo capace ed elastico
01.09.2021 - 08:00
Aggiornamento: 08:32

Suzuki S-Cross Hybrid, più relax senza frizione

Comfort e piacevolezza d’uso in crescita grazie al nuovo cambio automatico

di AS
suzuki-s-cross-hybrid-piu-relax-senza-frizione
La compatta S-Cross è contraddistinta da valide doti di motricità anche su fondi mediamente dissestati, grazie a trazione integrale e discreta altezza da terra

Con l’arrivo della trasmissione automatica si può dire che giunga a completezza l’offerta della matura S-Cross: crossover di taglia compatta che si presta a un ampio spettro di utilizzo, aggiungendo ora il tassello mancante alla semplicità totale di impiego. Che già può contare sulla versatile trazione integrale e sulla propulsione ibrida leggera incentrata sul brioso 1.4 Turbo da 129 cv, combinato al motorino di avviamento-generatore integrato a 48V e compatta batteria al litio per supportare la spinta ai carichi parziali e ai regimi più bassi. Il cambio automatico è del tipo convenzionale a convertitore di coppia e offre sei rapporti, al pari della trasmissione manuale. La spaziatura tra le marce è adeguata a ogni necessità, oltre a presentare una buona rapidità di funzionamento anche in scalata; si aggiungono le palette dietro al volante per il controllo manuale sequenziale, utili in diverse occasioni come ad esempio affrontando tratti particolarmente guidati oppure discese dove si può scegliere di avere maggior freno motore. Il tutto senza comportare consumi in crescita: nella “nostra” media d’uso su percorsi di varia natura abbiamo registrato medie attorno o poco al di sotto dei 7 l/100 km.

Lo scatto da fermo risulta leggermente addolcito rispetto all’impiego del cambio manuale, più diretto, ma la vettura giapponese mostra comunque tutta la reattività necessaria, complice la risposta reattiva e brillante del motore: c’è dunque spazio anche per un certo dinamismo, a sua volta accentuato dalla selezione di marcia sportiva che oltre a influenzare la risposta della trazione 4x4 aggiunge ulteriore reattività agli impulsi dell’acceleratore e alla logica di selezione dei rapporti. Forte di riprese leste, la SX4 è inoltre più fluida nelle variazioni di marcia, a maggior ragione viaggiando in autostrada con il regolatore di andatura attivo: non ci si deve preoccupare di dover eventualmente scalare dopo un rallentamento oppure incontrando delle salite prolungate, a tutto vantaggio del relax di viaggio. Sempre funzionale la versatile trazione 4x4 AllGrip; la modalità Auto privilegia la scorrevolezza sfruttando per la maggior parte la trazione unicamente sulle ruote anteriori, mentre il tasto Lock impone la ripartizione uniforme della spinta tra i due assali (solo fino a 60 km/h) in modo da assicurare la motricità più pronta ed efficace sui fondi ad aderenza ridotta. Per questo specifico impiego è inoltre presente la modalità di marcia Snow. Discreta l’altezza minima dal suolo, 18 cm, comunque più che sufficiente per la maggior parte delle avventure extra asfalto.

La S-Cross non offre sospensioni regolabili ma l’assetto standard appare ben calibrato, anche questa versione automatica, offrendo un valido compromesso tra tenuta in curva con movimenti contenuti della carrozzeria e capacità di assorbimento delle varie asperità; la guida resta quella conosciuta, fluida e intuitiva grazie al comportamento neutro e prevedibile. Con buona agilità nello stretto e stabilità rassicurante alle andature più elevate. Completi i sistemi di ausilio attivo alla marcia, che completano il quadro di completezza offerto dalla vettura in allestimento al vertice di gamma.

Nonostante gli ingombri contenuti, con una lunghezza di 4,30 m ottimamente gestibile anche nei centri urbani angusti, la vettura giapponese riesce a offrire un’abitabilità di tutto rispetto anche per l’equipaggio al completo, grazie alla razionalizzazione degli spazi. L’arredo è piuttosto lineare, votato alla razionalità, al pari degli stessi materiali soprattutto robusti; l’insieme è tuttavia accogliente e apprezzabile sulla distanza. Comoda e piuttosto ben personalizzabile la postura di guida, con poltrone anteriori ampie e ben imbottite e seduta appena rialzata, con ottima visibilità tutt’attorno; dietro, la libertà di movimento è più che adeguata anche per trasferimenti di ampio respiro. Oltre al compatto display multifunzione al centro della strumentazione, a centro plancia è presente lo schermo principale a sfioramento che include navigazione e connettività smartphone completa. Di buona cubatura il vano di carico (440/1’269 litri), completo di ripiano inferiore rigido ad altezza variabile.

Scheda Tecnica

ModelloSuzuki SX4 S-Cross
VersioneAllGrip 4x4 Compact Top Hybrid Aut.
Motore4 cilindri, benzina (turbo), 1.4 litri con sistema micro-ibrido
Potenza, coppia129 cv, 235 Nm
TrazioneIntegrale
CambioAutomatico 6 rapporti
Massa a vuoto1’365 kg
0-100 km/hN.d.
Velocità massima190 km/h
Consumo medio6,5 l/100 km (omologato)
Prezzo33'990 CHF

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved