ULTIME NOTIZIE Auto e moto
Auto e moto
2 gior

Porsche 718 Cayman GT4 RS, grazie di esistere!

Dopo lunghe attese, Porsche ha dato vita a una versione purista della sempre apprezzata Cayman GT4
Auto e moto
1 sett

Ford Ranger StormTrak, tuttofare di sostanza

L’allestimento speciale aggiunge un’iniezione di look e versatilità al solido pick-up di partenza. Capace di prestazioni convincenti a tutto campo
Auto e moto
3 sett

Citroën ë-Berlingo, la praticità si elettrifica

Compatta fuori e praticissima dentro, è silenziosa e molto comoda, mentre l’autonomia…
Auto e moto
3 sett

Ford Grand Tourneo Connect, spazio a volontà

Il nuovo multispazio a passo lungo accoglie fino a sette passeggeri con ampie possibilità di configurazione. La guida è sincera, briosa e piacevole
Auto e moto
3 sett

Skoda Karoq, solida compagna di viaggio

Aggiornata senza rivoluzioni, conferma le doti di equilibrio, versatilità e comfort, insieme a contenuti di sostanza. Incluso l’ottimo 2.0 TDI.
Auto e moto
1 mese

Honda Civic e:HEV, convincente e amabile

Tutta nuova, presenta forme più slanciate e una meccanica ibrida a elettrificazione prevalente: è solida nelle prestazioni e godibile al volante
Auto e moto
1 mese

Kia Sportage PHEV, brillante e godibile

La batteria ricaricabile aggiunge ‘peso’ alla meccanica ibrida, dal comportamento omogeneo, reattivo e rilassante. Di qualità comfort e accoglienza
Auto e moto
1 mese

C 63 S E Performance, AMG ‘cattiva’ ma vellutata

L’ibrido di punta derivato dalla massima formula assicura prestazioni fuori dell’ordinario, insieme a trattabilità e versatilità in pari misura.
Auto e moto
1 mese

BMW 840d Gran Coupé: per viaggiare e per guidare

La grande berlina sportiva sfoggia un restyling moderato, che ne ravviva le notevoli qualità stradali: conserva un comfort raffinato
mondo e-bike
1 mese

Le nuove e-bike di Yamaha testate sul campo

Abbiamo avuto l’opportunità di provare i tre nuovi modelli con i quali la casa giapponese ha scelto di affacciarsi sull’esigente mercato europeo
Auto e moto
1 mese

La nuova Honda Hornet cambia radicalmente

A distanza di quasi dieci anni in casa Honda ritorna la CB750 Hornet, ora monta un bicilindrico in linea. L’abbiamo provata per voi
Auto e moto
2 mesi

Novità salone di Milano

Vi sveliamo sinteticamente le principali per il 2023
Auto e moto
2 mesi

Porsche Macan, in cima alle preferenze

Apprezzabile per equilibrio e diversificazione nel livello di sportività, si conferma il modello di Stoccarda più diffuso tra la clientela svizzera
Auto e moto
2 mesi

Volvo XC60 T8 eAWD, viaggiare sul velluto

Potente, versatile e raffinato per accoglienza e qualità di guida: il Suv svedese ibrido plug-in conferma il livello di classe della propria offerta
TEST DRIVE
14.07.2021 - 06:00

Ford Focus 1.0 mHEV, passista ‘friendly’

Il 1.0 ibrido leggero offre consumi ridotti con buona qualità di guida

di AS
ford-focus-1-0-mhev-passista-friendly
Contraddistinta da un design più flessuoso e dinamico, l’ultima generazione Focus offre maggior espressività senza rinunciare all’equilibrio di insieme

Ormai da lungo tempo il piccolo tre cilindri benzina turbo Ford da un litro ha saputo dimostrare tutta la sua “consistenza” prestazionale nonostante la cubatura ridotta, ed ora nella sua variante mHEV oggetto della prova - soluzione ibrida leggera con architettura a 48V - aggiunge ulteriore sostanza nella riduzione di consumi ed emissioni. Insieme ad un piccolo ausilio nelle fasi di spinta a basso carico, per un pizzico di elasticità in più. Il tutto senza sottrarre spazio utile nella cellula abitativa; la compatta batteria al litio a 48V raffreddata ad aria, che serve per immagazzinare l’energia elettrica recuperata nelle fasi di rallentamento, trova posto sotto al sedile del passeggero anteriore, mentre il “cuore” ibrido è costituito dal generatore/motorino di avviamento che sostituisce l’alternatore convenzionale.

Interessante la coppia aggiuntiva offerta da questa soluzione, sia pur per  brevi momenti; sono disponibili mediamente fino a 24 Nm supplementari secondo due strategie di impiego, vale a dire come sostituzione della spinta principale ai carichi molto ridotti oppure sotto forma di aggiunta (in questo caso fino a 20 Nm in modalità di marcia normale, fino a 50 Nm in quella Sport) alla coppia massima dell’unità benzina quando si richiedono prestazioni più decise. Ulteriori interventi tecnici introdotti col sistema mHEV sono costituiti da un rapporto di compressione leggermente inferiore e dall'impiego di un turbocompressore un po’ più grande, il cui maggior ritardo di risposta è annullato dall’ausilio elettrico di spinta.

Così equipaggiata, la Focus 5P ultima generazione (è stata introdotta nel 2018) trova la propria quadratura in un contesto di impiego quotidiano ad ampio spettro: si lascia condurre con agilità nei tratti urbani ma sa viaggiare con passo spedito su lunga distanza, forte anche di una valida insonorizzazione ad andatura autostradale che contribuisce ad un livello di comfort ben apprezzabile; col contributo degli ausili attivi alla guida in forma completa, dal funzionamento puntuale. Inoltre, sul piano dei consumi la sorpresa - positiva - viene dal poter riscontrare percorrenze in linea con i dati dichiarati dalla Casa: anche nel corso della nostra prova, su percorso misto abbiamo riscontrato medie sempre attorno ai 6 l/100 km. Il tutto impiegando il cambio manuale standard, sei rapporti dotati di buona manovrabilità per non stancare mai anche nell’impiego prolungato in città; peraltro unica soluzione a disposizione, essendo la soluzione automatica riservata unicamente alle motorizzazioni convenzionali.

Se sfruttato piuttosto a fondo, il compatto 1.0 sovralimentato dal tono un po’ rauco mette inoltre in campo la giusta vivacità per assicurare sorpassi celeri quanto basta in ogni condizione d’uso, giocando in particolare le proprie carte migliori più sulla valida elasticità di risposta su un ampio regime d’uso che sullo “sprint” nella zona alta del contagiri. Nonostante il piacevole allestimento sportivo ST-Line, la Focus 1.0 mHEV non nasce in ogni caso per assecondare un particolare dinamismo, come mostra la stessa frenata solida ma meno intuitiva da gestire per via di una linearità di risposta non così evidente. L’azione di recupero dell'energia in frenata è qui piuttosto marcata specie alle basse velocità, sotto forma di una decelerazione sin troppo intensa che però varia azionando il freno: ci si trova così impegnati più spesso che su altri modelli in frequenti modulazioni del rallentamento.

Il telaio Focus è in ogni caso sempre ben attrezzato, con assetto piuttosto “solido” ma confortevole che assorbe con efficacia le asperità tenendo allo stesso tempo ben sotto controllo i movimenti del corpo vettura: la tenuta è solida e non manca una buona agilità nei cambi di direzione, anche se appena meno marcata rispetto alle generazioni precedenti. Godibile l’accoglienza interna, giocata su un arredo di ottima fattura dal design più semplice e piacevole specie sulla distanza. La libertà di movimento è inoltre di ottimo livello su entrambe le file di sedili, con poltrone anteriori ampie ed avvolgenti cui manca giusto la regolazione dell’inclinazione del piano di seduta per poter garantire la migliore adattabilità alla propria postura preferita.

Scheda tecnica

ModelloFord Focus
Versione1.0 l 5P EcoBoost Hybrid ST-Line
MotoreTre cilindri 1.0 benzina turbo con sistema ibrido leggero 48V
Potenza, coppia155 cv, 190 Nm
TrazioneAnteriore
CambioManuale a sei rapporti
Massa a vuoto1’344 kg (a secco)
0-100 km/h9,2 secondi
Velocità massima211 km/h
Consumo medio6,0 l/100 km (omologato)
Prezzo30'900 Chf
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved