porsche-panamera-evoluzione-della-specie
Dettagli ritoccati ed un tono sportivo ulteriormente rimarcato distinguono la gamma Panamera ristilizzata. Ruote standard da 20 e 21” a seconda delle versioni.
ULTIME NOTIZIE Auto e moto
Auto e moto
23 ore

Grinta e carezze: Porsche Cayenne GTS Coupé

L’anima profondamente sportiva si combina a comfort ed accoglienza ricercati
Auto e moto
3 gior

Opel Zafira-e Life, famigliare a corrente

Spazio e ospitalità per otto con motore elettrico: brio e buona autonomia
Auto e moto
1 mese

Agile e brillante: Opel Corsa-e

La versione elettrica convince per dinamismo e comfort. Autonomia adeguata
Auto e moto
1 mese

Plug-in Hybrid: la Rav4 si fa mordente

La versione di punta cresce in grinta, efficienza e piacevolezza di impiego
Auto e moto
2 mesi

Stoccarda-Misano (e ritorno) con la 911 Turbo S

Se la 911 è la sportiva più completa del pianeta, la 911 Turbo lo è ancora di più
Auto e moto
2 mesi

Fiat 500e: chic, tecnologica e non solo

Solo elettrica, è più spaziosa e amabile nella guida. Ricco il corredo ‘hi-tech’
Auto e moto
2 mesi

Hyundai Tucson, tutta un'altra suggestione

Cresce in spazio e tecnologia, morde nel look e convince con il suo equilibrio
Auto e moto
2 mesi

Smart, universo a corrente

Le citycar elettriche offrono brio e agilità. Anche in versione Edition One
Auto e moto
2 mesi

Mercedes-AMG GLA 35, sportività a tutto tondo

Introduce con merito al mondo AMG dei Suv compatti: è dinamica ed equilibrata
Auto e moto
2 mesi

Nissan Ariya, elettrica per tutti i gusti

Il nuovo Suv intermedio offre ampia scelta tra potenze, trazioni ed autonomia
Auto e moto
2 mesi

Skoda Enyaq iV, suggestivo Suv elettrico

Allo stile vibrante combina ampia scelta di potenze e trazioni, con autonomia fino a 510 km
Auto e moto
2 mesi

Mercedes-AMG GLE 63 Coupé: top dei due mondi

Protagonisti massima sportività, tecnologie e ricercatezze di livello superiore
Auto e moto
3 mesi

Lavorare a zero emissioni: Opel Vivaro-e

Il commerciale compatto convince in versione a corrente. Conservando ottime doti di carico
Auto e moto
3 mesi

Hyundai i10 1.2, più spazio e accoglienza

La nuova edizione della citycar guadagna in abitabilità e tecnologie. Con guida godibile
Auto e moto
26.10.2020 - 06:000

Porsche Panamera, evoluzione della specie

Il restyling “leviga” look, sportività e qualità della guida. 80 cv in più per la Turbo

di A.S.

Viaggiare rapidamente, guidare sportivamente ed accoglienza cinque stelle: da sempre il biglietto da visita della berlina secondo Porsche, con stile e programma che trovano piena conferma attraverso la versione aggiornata del modello, già ordinabile nel nostro Paese. In effetti, la gamma Panamera – inclusa la sua variante Sport Turismo con coda più capiente lato bagagli – attinge unicamente ad una serie di dettagli inediti per trarre la linfa necessaria al rinnovamento di linea ed appeal: dal vero l’auto appare sostanzialmente la stessa, ma al tempo stesso non sfuggono l’aspetto affilato e raffinato, con una sportività più rimarcata (minigonne più estese, conformazione dei paraurti) e ruote da 20” e 21”. E per chi desidera trasferimenti dinamici coccolato nella zona posteriore, magari con poltrone individuali, c’è la variante Executive a passo allungato e lunghezza estesa dai 5,05 metri standard fino a 5,20 m.

Non ci sono sorprese nemmeno a bordo, dove l’arredo rimane sostanzialmente lo stesso; l’evoluzione della vettura è in effetti poco vistosa, se vogliamo, eppure tangibile in ogni comparto, interni inclusi dove figurano volante multifunzione ed alcuni comandi ridisegnati, oltre al nuovo orologio analogico a centro plancia e all’attualizzazione del sistema multimediale PCM a comandi vocali (funzionalità potenziata). Sono stati inoltre ulteriormente estesi diversi sistemi di ausilio attivo alla guida, incluso l’assistente alla visione notturna. Come di consueto, l’accoglienza a bordo è di livello superiore, sia nella scelta dei materiali che nella cura posta all’ergonomia di bordo; la posizione di guida è tendenzialmente avvolgente per consentire il rapporto più diretto tra uomo e macchina, lasciando al tempo stesso piena libertà nelle regolazioni ed offrendo uno spazio di tutto rispetto: anche posteriormente, dove la sistemazione è in realtà più generosa e confortevole di quanto non lasci pensare la linea così sinuosa del tetto. Come in passato, c’è posto anche per un bagagliaio di cubatura sufficiente, 405/1245 litri che conservano praticamente gli stessi valori anche sulla variante ibrida.

Una Porsche da viaggio non rinuncia al ruolo primario di sportiva gustosa da guidare, e sotto questo profilo la Panamera 2021 aggiunge ulteriori sviluppi dinamici ad un livello tecnico e tecnologico già oltre l’eccellenza. Figurano dunque interventi di affinamento alle geometrie delle sospensioni così come alla gestione attiva dell’assetto (sistema PASM), unitamente allo sterzo dotato di controllo elettronico nuova generazione: raffinatezza di comportamento, adattabilità alle più diverse condizioni di marcia e precisione sono tutte caratteristiche ulteriormente evolute. Che si fanno apprezzare un po’ con tutte le motorizzazioni, inclusa la nuova 4S E-Hybrid (plug-in) con sistema evoluto da ben 560 cv di potenza combinata ed autonomia in modalità puramente elettrica estesa fino a 54 km: accelera a fondo quanto una sportiva “cattiva” ma incanta per la “vellutata” rapidità nel cambio di passo con poca pressione del gas. Naturalmente, non deve dar fastidio dover fare il doppio “pieno”, di corrente oltre a quello del carburante.

Alle due versioni di punta, la Panamera 2021 dedica un unico motore, modulato sapientemente in due erogazioni distinte: anche la GTS torna al V8 biturbo di 4 litri, insieme al consueto allestimento più sportivo della gamma. La “vetrina” tuttavia è tutta per la Turbo S, e non soltanto per il deciso incremento di potenza che vede un balzo in su di 80 cv, per un totale di 630. Grazie alla profonda rielaborazione dell’unità nei suoi componenti fondamentali l’erogazione risulta quanto mai piena su tutto l’arco di regime a disposizione, pressoché quanto un motore aspirato ma con il “calcio” ai reni ben più evidente da metà contagiri in su grazie alla poderosa coppia di 820 Nm. Quel che più stupisce, tanto più nell’impiego in pista dove abbiamo potuto saggiare tutto il potenziale sportivo dell’auto, è tuttavia la possibilità di dosare la spinta col gas in maniera realmente millimetrica, quasi da unità elettrica: un dettaglio che nella guida impegnata si fa ben notare, aggiungendo ulteriore gusto a precisione e raffinatezza che restano un autentico riferimento per ogni berlina con pari vocazione… all’azione.

Scheda Tecnica

Motori

6 cilindri a V benzina (biturbo)
8 cilindri a V benzina (biturbo)
6 cilindri a V benzina (biturbo) + elettrico (E-Hybrid)

Potenzada 330 a 630 cavalli
TrazioneIntegrale
CambioDoppia frizione otto rapporti
Consumida 2,2 l/100 km (omologato)
Prezzoda 121'800 CHF

 

© Regiopress, All rights reserved