laRegione
audi-a6-avant-tfsi-e-in-arrivo-la-ibrida-plug-in
La A6 Avant ibrida ricaricabile “e” combina il 2 litri TFSI con motore elettrico e batteria al litio per offrire prestazioni di alto livello. L’assetto è sportivo e ribassato.
comunicato
31.08.2020 - 10:000

Audi A6 Avant TFSI e, in arrivo la ibrida plug-in

Motore elettrico aggiuntivo e batteria ricaricabile permettono 367 cv e 51 km ad emissioni zero

di AS

Semplicemente “e”: così viene distinta in Audi la nuova serie di motorizzazioni ibride con tecnologia ricaricabile plug-in, in grado di garantire in alcune situazioni di marcia il totale azzeramento del consumo di carburante a favore dell’esclusiva trazione elettrica. Ne beneficia anche la variante Avant della A6, che può così contare su un mix fortunato tra prestazioni ad alto potenziale e consumi ed emissioni ridotti. L’unità motrice si compone del quattro cilindri, turbo a iniezione diretta di 2 litri da 252 cv e 270 Nm combinato ad un propulsore elettrico integrato all’interno della trasmissione automatica S tronic a sette rapporti, in grado di esprimere 143 cv e 350 Nm aggiuntivi: la potenza combinata di sistema approda in questo modo al ragguardevole valore di 367 cavalli con coppia di 500 Nm offerta già da 1500 giri. In effetti, la A6 Avant 55 TFSI e quattro è in grado di traguardare l’accelerazione da 0 a 100 km in appena 5,7 secondi, potendo raggiungere in breve l’andatura massima autolimitata a 250 km orari. Con consumi medi dichiarati che si fermano a 1,9-2,1 l /100 km. Resta distintiva dell’auto la trazione integrale, regolata in modo da inviare la spinta alle ruote posteriori solo quando necessario seguendo una logica anche predittiva in base alla sofisticata sensoristica di bordo, sfruttando ad esempio i dati topografici della navigazione impostata a destinazione: la risposta della meccanica viene dunque adattata in anticipo rispetto sulla situazione di marcia che il mezzo sta per incontrare.

La batteria al litio, posizionata sotto al piano di carico del bagagliaio – che perde qualcosa in termini di cubatura massima, pur garantendo una capienza compresa tra 405 e 1535 litri –, offre una capacità di 14,1 kWh sufficiente ad assicurare una percorrenza in modalità elettrica fino a 51 km, con andatura di crociera confinata a 135 km/h. La ricarica da fonte esterna può avvenire su comune presa domestica così come sfruttando le colonnine pubbliche a corrente alternata AC da 7,4 kW, che assicurano la rigenerazione completa in 2,5 ore. La Avant TFSI e quattro offre tre modalità di marcia: EV a zero emissioni, in partenza e con pressioni modeste del gas; Auto, per la gestione automatizzata delle due fonti di spinta, infine Hold per conservare la carica residua potendola impiegare successivamente in ambienti specifici. Parte della ricarica è in ogni caso affidata anche al recupero dell’energia in frenata. La A6 Avant TFSI e quattro vanta infine un look sportivo con pacchetto S line di serie, inclusivo dell’assetto sportivo ribassato con dotazione standard estesa. La commercializzazione è attesa nel terzo trimestre dell’anno.

 

 

© Regiopress, All rights reserved