le-otto-battute-di-un-genio-ben-temperato
Oscar Peterson, Montreux, 16 luglio 2005 (Keystone)
26.03.2021 - 12:00
Aggiornamento : 17:07

Le otto battute di un genio ben temperato

Dall'archivio di un appassionato di musica: Oscar Peterson in 'C Jam Blues', la storia del jazz seduta al pianoforte

Ogni secolo ha i propri Liszt, e il Novecento – benedetto dal jazz, almeno da quello – ha avuto Oscar Peterson. Cos’altro ci sarà da dire di un blues in otto battute, i cui accordi sono riempiti da una vertiginosa rincorsa di note? Se l’improvvisazione è la natura più autentica del jazz, un genio ben temperato è il suo legame di parentela con la classica. Senza abito da sera e tante balle. (e.f.)

Ogni venerdì, 24 ore prima del podcast, recuperiamo 'pillole' dell'Erminio Ferrari appassionato di musica contenute in 'Generi di conforto', rubrica apparsa su laRegione Ticino tra il 2007 e il 2009 e dalla quale il podcast prende il nome.

Come, dove, quando

Oscar Emmanuel Peterson (Montréal, 15 agosto 1925 – Mississauga, 23 dicembre 2007) è stato un virtuoso e prolifico maestro del pianoforte la cui tecnica pianistica al servizio dello swing lo ha reso punto di riferimento dello strumento. Il video in questione risale al 1964 ed è tratto da un concerto danese di Peterson, che divide la scena con Ray Brown al basso ed Ed Thigpen alla batteria.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
blues erminio ferrari generi di conforto oscar peterson podcast
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved