Italia

Altro che ponte di Messina, arriva il tunnel di Genova

Lungo 3,5 chilometri, costerà un miliardo di euro e dovrebbe essere inaugurato nel 2029. I veicoli potranno viaggiarvi a una velocità fino a 70 km/h

Parte del tragitto
4 marzo 2024
|

“Il tunnel subportuale di Genova è il primo tunnel sottomarino realizzato in Italia, il più grande in Europa e il quarto al mondo per diametro”. Lo ha affermato l'amministratore delegato di Autostrade per l'Italia Roberto Tomasi presentando il progetto alla cerimonia che ha segnato il via ufficiale ai lavori con la demolizione di un capannone da 25'000 metri quadrati.

Il tunnel è lungo 3,5 chilometri, quasi come il progetto del ponte sullo stretto di Messina, lungo 3,6 chilometri, e i veicoli potranno viaggiare fino a 70 km/h. È l'opera principale di compensazione del crollo del Ponte Morandi che Autostrade per l'Italia ha inserito nell'accordo sottoscritto con Ministero delle infrastrutture, Regione Liguria, Comune e Autorità di sistema portuale.

Primo colpo di ruspa

Il primo colpo di ruspa ha iniziato a demolire un magazzino nell'area portuale di San Benigno, da dove inizieranno i lavori di scavo per calare la ‘grande talpa’ che passerà sotto il mare dentro al porto. L'opera dovrebbe costare un miliardo di euro, costi aumentati per i rincari delle materie prime rispetto ai 700 milioni preventivati. Richiederà un impegno di 5 anni di lavori.

Il tracciato si svilupperà lungo l'asse ponente-levante e arriverà alla Foce, a levante, in viale Brigate Partigiane, vicino all'area della Fiera dove si svolge il Salone Nautico. Il tunnel è costituito da due gallerie principali separate, una per ogni direzione di marcia, del diametro esterno di scavo di 16 metri, che lo farà diventare il quarto tunnel per diametro al mondo, a una profondità massima di 45 metri. L'apertura al traffico è prevista ad agosto 2029.

Risparmio in ore

“È un'opera di ingegneria di assoluta eccellenza anche riguardo alle tecnologie per la sicurezza e l'iter autorizzativo è certamente da record perché in meno di un anno abbiamo aperto i lavori”, ha sostenuto Tomasi. “Questo dimostra che volendo fare le cose ci si riesce”.

Con il tunnel in funzione si risparmieranno più di 1 milione di ore di viaggio ogni anno con ricadute positive anche in termini ambientali. Genova avrà alla fine 10 ettari di nuovi parchi urbani con percorsi ciclopedonali.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE