Italia

Cavo d'acciaio ad altezza d'uomo ‘per gioco’: arrestato 24enne

La trappola potenzialmente letale era stata posizionata a cavallo della carreggiata di un viale. Con il giovane altri due ragazzi poi fuggiti

Immagine di archivio
(Depositphotos)
4 gennaio 2024
|

Un giovane di 24 anni è stato arrestato la scorsa notte a Milano con l'accusa di strage e attentato alla sicurezza dei trasporti per aver posizionato un cavo d'acciaio ad altezza d'uomo a cavallo della carreggiata di viale Toscana. A intervenire sul posto, intorno alle 2.40 di questa notte, sono stati i carabinieri dopo aver ricevuto una segnalazione da parte di un residente della zona.

I militari sono riusciti a togliere il cavo prima che potesse rappresentare un pericolo per pedoni, biciclette, moto e auto. La fune era stata presa da un vicino cantiere e tesa tra un albero e una pensilina dell'Azienda Trasporti. Il 24enne, ora in carcere a San Vittore, ha precedenti di polizia e abita nella zona dove è stato fermato. Era insieme ad altri due ragazzi che al momento dell'arrivo dei militari sono riusciti a far perdere le loro tracce. Secondo le prime ricostruzioni, il gesto sarebbe stato ideato "per gioco". Sono in corso indagini per cercare di rintracciare gli altri due ragazzi. Al vaglio degli investigatori anche le immagini delle telecamere presenti nella zona.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE