Singapore

C'è un ordigno inesploso, evacuati in migliaia

Artificieri in azione in un quartiere delle zone dell'Alto Bukit Timah (Singapore) per rimuovere l'obice risalente alla Seconda guerra mondiale

Il perimetro dell’esplosione messo in sicurezza
(Keystone)
26 settembre 2023
|

Oggi, martedì 26 settembre, migliaia di abitanti e lavoratori delle zone dell'Alto Bukit Timah (Singapore) saranno costretti a lasciare le loro abitazioni per consentire le operazioni di rimozione di un ordigno inesploso della Seconda guerra mondiale da parte degli artificieri.

Secondo quanto riferito dalla Cna, l'operazione riguarderà oltre 4'000 persone, con più di 1'000 unità abitative coinvolte, compresi appartamenti residenziali e negozi: un numero superiore alla stima iniziale di 1'600 persone fornita precedentemente alla Cna.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE