ULTIME NOTIZIE Estero
intimidazioni in tutta Europa
53 min

Pacchi con sangue inviati alle ambasciate ucraine

Dopi i sei colli con esplosivo in Spagna, minacce anche in Italia, Polonia, Ungheria, Croazia e Paesi Bassi. Spediti anche occhi di animali
russia
1 ora

Putin: negoziati (forse) sì, ritiro no

La Casa Bianca: ‘Spetta a Kiev decidere’. Telefonata Berlino-Mosca
grecia
1 ora

Attacco ad Atene alla diplomatica Susanna Schlein

La ticinese, sorella della politica del Pd Elly, si è salvata per puro caso da un attentato: in fiamme la sua auto
francia
1 ora

Due bebè congelati trovati nel frigo, fermata una donna

La donna è residente nel piccolo comune di Bédoin, nel dipartimento di Vaucluse: ancora non si sa il tipo di legame con i due piccoli
Confine
2 ore

Truffa anziani in Valtellina, arrestata una 70enne ticinese

Il fermo alla dogana di Chiasso Brogeda. La donna è sospettata di aver messo a segno numerosi colpi in diverse province del Nord Italia
Confine
7 ore

Il traffico di orologi è la nuova frontiera del contrabbando

Aumentano in frontiera i sequestri di merce con le griffe delle celebrate marche svizzere. L’ultimo qualche giorno fa al valico di Ronago
Estero
12 ore

Kanye West esalta Hitler: Twitter lo blocca, Parler lo scarica

L’account del rapper è stato sospeso dal social, e anche la piattaforma di estrema destra americana dice ‘no, grazie’ alla proposta di acquisto
Estero
13 ore

È morto Issei Sagawa, il ‘cannibale giapponese’

Nel 1981 a Parigi uccise e mangiò una studentessa olandese. Dopo il ricovero psichiatrico, fu estradato in Giappone dove tornò in libertà
italia
23 ore

Frana di Casamicciola, le vittime sono 11

Recuperati altri tre corpi. Manca all’appello ancora una dispersa. Nuova allerta meteo: si prepara l’evacuazione di oltre mille persone
la guerra in ucraina
23 ore

Biden pronto a parlare con Putin

Conferenza di pace a Parigi il 13 dicembre, l’annuncio durante la visita di Macron a Washington
pacfico
09.08.2022 - 20:22

Pechino: la linea mediana non esiste. Taiwan teme l’invasione

Altissima tensione dopo la visita della speaker della Camera americana Nancy Pelosi. Pechino prepara l’artiglieria nel Mar Giallo

Ansa, a cura di Red.Estero
pechino-la-linea-mediana-non-esiste-taiwan-teme-l-invasione
Esercitazione a Taiwan (Keystone)

La Cina nega l’esistenza di una "linea mediana" nello Stretto di Taiwan, a dividere l’isola dalla terraferma, e definisce "irreprensibili" le misure finora adottate in risposta alla visita della speaker della Camera americana Nancy Pelosi. Mentre il ministro degli Esteri di Taipei Joseph Wu accusa Pechino di tenere le massicce esercitazioni aeree e marittime per preparare l’invasione dell’isola, riflettendo l’ambizione di controllare vaste aree del Pacifico occidentale e di cambiare lo status quo nell’Indo-Pacifico.

La tensione resta altissima nello Stretto di Taiwan, con la Cina che anche oggi ha inviato 10 navi e 45 aerei militari, di cui 16 caccia da combattimento (otto SU-30, otto J-16) che hanno "volato sulla parte orientale della linea mediana, non riconosciuta da Pechino, ma tradizionalmente rispettata. Ignorando gli appelli per calmare le tensioni, l’Esercito popolare di liberazione (Pla) ha esteso le manovre senza annunciare la loro fine, annunciando poi un ciclo di tiri d’artiglieria con proiettili veri nelle acque meridionali del mar Giallo, a nord di Taiwan, dall’11 al 13 agosto.

Taipei risponde

Da Taipei, invece, Wu ha denunciato che la Cina vuole stabilire il suo dominio nel Pacifico occidentale, inclusi i mari Cinese orientale e meridionale, imponendo un blocco per impedire a Stati Uniti e alleati di aiutare Taiwan in caso di attacco. Le prove muscolari militari mostrano "l’ambizione geostrategica della Cina oltre Taiwan", che Pechino rivendica come proprio territorio da riunificare anche con la forza, se necessario. "La Cina non ha il diritto di interferire o di alterare" la democrazia di Taiwan o le sue interazioni con altre nazioni, ha aggiunto Wu.


Un jet di Taiwan in volo (Keystone)

Pelosi ha intanto respinto al mittente l’irritazione della leadership comunista, notando ai microfoni della Nbc che "nessuno ha detto una singola parola" sulla delegazione del Senato in visita qualche mese fa a Taipei. Il presidente cinese Xi Jinping, ha attaccato la speaker parlando poi alla Msnbc, si sta comportando come un "prepotente spaventato. Non credo che Xi dovrebbe controllare gli orari dei membri del Congresso", ha rincarato.

Mostrare i muscoli

Attraverso i suoi war games, la Cina si è avvicinata alle acque territoriali e potrebbe cercare di stabilire una nuova normalità in cui controllare l’accesso ai porti e allo spazio aereo di Taiwan, aprendo scenari inquietanti con la risposta da parte dei militari dell’isola.

Al di là dei rischi geopolitici, una crisi prolungata nello Stretto, importante arteria per il commercio globale, avrebbe gravi ripercussioni sulla supply chain globale in un momento in cui il mondo è già alle prese con gli effetti della pandemia del Covid-19 e della guerra in Ucraina. Taiwan è un fornitore fondamentale di microprocessori ed è perfettamente integrata nell’economia globale, anche nei settori high-tech cinesi. In risposta alla pressione del Pla, le forze armate dell’isola hanno tenuto un primo ciclo di tiri di artiglieria nella contea di Pingtung, sulla costa sudorientale. "Non importa quale sia la situazione, questo è il modo migliore per difendere il nostro Paese", ha detto il generale Lou Woei-jye, portavoce dell’ottavo Comando dell’esercito.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved