Italia
09.07.2022 - 12:05
Aggiornamento: 14:30

Tragedia della Marmolada, trovata l’undicesima vittima

Individuati e recuperati i resti dell’ultima persona che ancora mancava all’appello dopo il crollo del seracco

Ats, a cura di Red.Web
tragedia-della-marmolada-trovata-l-undicesima-vittima
KEystone
Il luogo dove si è consumata la tragedia

L’undicesima vittima della tragedia sulla Marmolada, dove un importante seracco di ghiaccio è crollato domenica scorsa, sarebbe stata recuperata. A quanto apprende l’Ansa, i resti dell’ultima persona ancora dispersa sono stati recuperati e sono in fase di identificazione.

"Non ci sono elementi per dire che ci sono altri morti: le vittime accertate sono 11", ha affermato il comandante del Reparto Investigazioni Scientifiche (Ris) dei Carabinieri, Giampietro Lago, durante una conferenza stampa a Canazei, in provincia di Trento.

In ogni caso "le salme saranno riconsegnate solo a ricerche concluse", ha spiegato Lago precisando che oggi "sono stati ritrovati altri resti e materiale tecnico con grande probabilità riconducibile agli undici morti accertati".

"Le ricerche sul ghiacciaio della Marmolada potrebbero proseguire per almeno due settimane", ha precisato Maurizio Dellantonio, presidente nazionale del Soccorso alpino, a margine della conferenza stampa che ha di fatto chiuso le operazioni di identificazione delle undici salme. Sul ghiacciaio ci potrebbero essere ancora resti e per questo motivo si continuerà ad operare. A stabilire la restituzione delle salme alle famiglie, e dunque la possibilità di celebrare i funerali, sarà l’autorità giudiziaria, ha aggiunto.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved