02.06.2022 - 18:54
Aggiornamento: 19:51

Killer di Tulsa: ha ucciso il medico per dolori post-operatori

L’uomo aveva aperto il fuoco in un ospedale nell’Oklahoma (Usa), uccidendo quattro persone

Ats, a cura de laRegione
killer-di-tulsa-ha-ucciso-il-medico-per-dolori-post-operatori
Keystone

Il killer dell’ospedale di Tulsa ha agito con l’intenzione di uccidere il dottor Preston Phillips, il chirurgo che lo aveva operato e che figura tra le quattro vittime: due medici e altre due persone. Lo ha riferito il capo della polizia locale, Wendell Franklin.

Dopo l’intervento, l’autore della strage aveva chiamato ripetutamente la clinica lamentandosi di provare dolore e accusando il medico. "Abbiamo anche una lettera del sospetto, che chiarisce come sia andato con l’intento di uccidere il dottor Phillips e chiunque fosse sulla sua strada", ha detto Franklin in una conferenza stampa.

Il killer – ha aggiunto – ha aperto il fuoco con un fucile semiautomatico Ar-15 acquistato il giorno stesso della sparatoria.

Leggi anche:

Entra e spara in un ospedale a Tulsa, 4 morti e 10 feriti

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved