la-corte-suprema-usa-vuole-abolire-il-diritto-all-aborto
Keystone
Manifestazioni spontanee pro scelta
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
1 ora

Incendi fuori controllo in Francia, il fumo arriva nel Vaud

Particolarmente colpito il sud-ovest del Paese: 400 ettari di foreste distrutti nel Giura francese
Confine
1 ora

Sangue a Como: ucciso un 70enne, feriti un bimbo e un ragazzo

Le tre aggressioni sono avvenute tutte nella stessa zona, a sud della città. Arrestato un 33enne di Albiolo.
roma
1 ora

Flop della banda del buco, ladro resta incastrato nel tunnel

Salvato dopo 8 ore dai vigili del fuoco, forse progettavano il colpo di Ferragosto
italia
1 ora

Accordo Renzi-Calenda, nasce il terzo polo

Obiettivo principale riportare Draghi a Palazzo Chigi. Il leader di Azione sarà il candidato numero uno
Estero
2 ore

L’Estonia chiude l’ingresso ai russi

Tallinn revoca visti e chiede lo stop Ue. Cremlino infuriato. La Germania dissente con la mossa estone e Kiev chiede spiegazioni
la guerra in ucraina
2 ore

Nuovi raid a Zaporizhzhia, scambi di accuse Mosca-Kiev

Guterres (Onu): smilitarizzare l’area. In Crimea distrutti 8 jet russi
libano
2 ore

Prende ostaggi in banca per disperazione, la folla sta con lui

L’uomo, armato, voleva recuperare i suoi soldi congelati dalle banche.
stati uniti
2 ore

Trump non ha risposto 400 volte

L’ex presidente festeggiato nel suo golf club in New Jersey, ma il procuratore James pensa di portarlo a processo
Estero
4 ore

Barcone di migranti si capovolge al largo di Lampedusa

Non ci sarebbero vittime. È successo mentre erano in corso le operazioni di soccorso
Confine
7 ore

Svolta green per la navigazione sul lago di Como

Una motonave da 350 posti diesel-elettrica andrà a incrementare la flotta. La gara telematica avviata terminerà il 30 agosto
Confine
8 ore

Turismo boom a Como. Prima nella classifica italiana

Nel primato intervengono pure fattori legati al suo brand, cresciuto enormemente grazie anche alla presenza di molte celebrità
Estero
9 ore

Lavoro, la pandemia ha toccato maggiormente i giovani

La fascia d’età tra i 15 e i 24 anni ha perso più impieghi rispetto agli adulti. Lo indica l’Organizzazione internazionale del lavoro (Ilo)
03.05.2022 - 21:04
di Caludio Salvalaggio, Ansa

La Corte suprema Usa vuole abolire il diritto all’aborto

Biden insorge: ‘Votate per difenderlo’. Proteste in America. L’orientamento dei giudici è a favore della cancellazione

Si infiamma nuovamente negli Usa la battaglia sul diritto all‘aborto, con effetti politici e sociali dirompenti destinati a segnare la campagna elettorale non solo di Midterm ma anche delle prossime presidenziali nel 2024: i dem, con Joe Biden in testa, e i repubblicani sono già sulle barricate mentre montano le prime proteste di piazza. A scatenarla uno scoop di Politico, che ha pubblicato una prima bozza delle motivazioni con cui cinque dei nove giudici della Corte suprema si apprestano a cancellare la ’Roe vs Wade’, la storica sentenza della stessa corte che nel 1973 sancì il diritto all’interruzione di gravidanza per tutte le donne americane, senza tuttavia che sia mai diventata una legge.

Una fuga di notizie senza precedenti che ha causato un terremoto politico e sulla quale il presidente del massimo organismo giudiziario Usa, John Roberts, ha ordinato un’inchiesta, definendola una "violazione di fiducia unica ed eclatante" e "un affronto alla corte". Pur confermando l’autenticità del documento, Roberts ha voluto precisare che esso "non rappresenta una decisione della Corte o la sua posizione finale e quella definitiva dei suoi membri sul caso".

Ma l’orientamento della maggioranza dei saggi sembra chiaro e c’è già stato anche un primo voto dopo l’udienza di dicembre sul ricorso contro la legge del Mississippi che vieta l’aborto a partire dalla quindicesima settimana di gravidanza. A favore della cancellazione della ‘Roe v. Wade’ Clarence Thomas, nominato da Bush padre, Samuel Alito, scelto da Bush figlio, e i tre candidati di Donald Trump, cioè Neil Gorsuch, Brett Kavanaugh e Amy Coney Barrett. I tre giudici insediati da presidenti democratici - Stephen Breyer, Sonia Sotomayor ed Elena Kagan - stanno lavorando invece a una nota di dissenso, mentre non si sa come si schiererà Roberts (indicato da Bush figlio), ma a questo punto sarebbe ininfluente. È l’effetto delle tre nomine fatte dal tycoon, ma anche dell’errore fatale della venerata icona liberal Ruth Ginsburg, che non dimettendosi quando Barack Obama era presidente ha consentito al suo successore di mutare radicalmente gli equilibri della Corte.

Nella bozza di 98 pagine, Alito stronca la Roe vs Wade scrivendo che è "incredibilmente sbagliata sin dall’inizio: la sua argomentazione è eccezionalmente debole e la decisione ha avuto conseguenze dannose". "È tempo di ascoltare la Costituzione e restituire la questione dell’aborto ai rappresentanti eletti dal popolo", aggiunge, sostenendo che nella carta non c’è questo diritto e che il 14esimo emendamento sulla libertà personale è stato invocato in modo infondato. Se passasse questa opinione, l’aborto diventerebbe illegale in tutto il Paese e spetterebbe ai singoli Stati decidere se consentirlo o limitarlo fortemente, come stanno facendo 26 Stati repubblicani, dal Texas all’Oklahoma. Con una situazione che sta diventando a macchia di leopardo, come per la pena di morte o l’uso delle armi, e inevitabili viaggi da uno Stato all’altro. Alito ha scritto anche che si tratta di un problema razziale, perché la maggioranza delle interruzioni di gravidanza avviene tra i neri, e quindi chi le favorisce aveva in realtà fin dal principio l’obiettivo di limitare la popolazione afroamericana.

Joe Biden ha sollecitato il Congresso ad approvare una legge che codifichi il diritto all’aborto stabilito dalla Roe vs Wade appellandosi agli elettori affinché votino parlamentari pro scelta a Midterm, nella speranza che questa battaglia mobiliti l’elettorato democratico e indipendente. Il presidente ha ricordato anche gli sforzi della sua amministrazione per difendere la storica sentenza chiedendo che non sia ribaltata dopo quasi 50 anni e ammonendo che una decisione così radicale "metterebbe in discussione ogni decisione nella nostra vita privata" e "tutta una serie di diritti fondamentali". Sulla stessa linea i vertici del suo partito, che accusano i saggi di fare carta straccia della costituzione e di aver mentito al Senato quando dissero che avrebbero rispettato la sentenza come precedente ormai consolidato. Posizione condivisa anche da alcuni repubblicani moderati. I leader del Grand Old Party invece criticano l’attacco dem all’indipendenza della corte suprema ed evocano una campagna coordinata per intimidire e ostacolare i giudici. In ogni caso l’impatto della sentenza, in un senso o nell’altro, sarà epocale e rafforzerà le divisioni di un Paese da tempo fortemente polarizzato, dove sono già cominciate le prime proteste. A partire da quelle davanti alla stessa Corte suprema.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
aborto biden cancellazione corte suprema
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved