28.04.2022 - 14:31
Aggiornamento: 14:48

Vaticano, il 6 maggio giurano 36 reclute della Guardia Svizzera

La cerimonia nell’anniversario del Sacco di Roma: il 6 maggio 1527, 189 guardie svizzere difesero il papa contro i lanzichenecchi e i mercenari spagnoli

Ats, a cura de laRegione
vaticano-il-6-maggio-giurano-36-reclute-della-guardia-svizzera
Keystone

Il prossimo 6 maggio 36 reclute della Guardia Svizzera Pontificia giureranno in Vaticano. La cerimonia si terrà, in forma ridotta, alle 17, nel Cortile San Damaso del Palazzo Apostolico.

Le guardie della Guardia Svizzera Pontificia prestano il giuramento nell’anniversario del Sacco di Roma. Il 6 maggio 1527, 189 guardie svizzere difesero Papa Clemente VII contro un esercito schiacciante di lanzichenecchi tedeschi e mercenari spagnoli.

147 caddero in battaglia, compreso l’allora comandante Caspar Röist di Zurigo, mentre 42 guardie riuscirono a fuggire attraverso il "Passetto di Borgo" verso Castel Sant’Angelo. Papa Clemente VII fu costretto ad arrendersi poco dopo, ma la sua vita e quella delle 42 guardie furono risparmiate dalla furia sanguinaria.

Il giuramento viene fatto sulla bandiera del corpo della Guardia Svizzera Pontificia e alla presenza del rappresentante del Papa, monsignor Edgar Pena Parra.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved