putin-e-un-criminale-di-guerra-subito-un-mandato-d-arresto
Keystone
La ticinese, ex procuratrice capo del Tribunale penale internazionale
02.04.2022 - 16:27
Ats, a cura de laRegione

‘Putin è un criminale di guerra. Subito un mandato d’arresto’

Carla Del Ponte torna alla carica sollecitando l’intervento della Corte penale internazionale nei confronti del presidente russo

L’ex procuratrice capo del Tribunale penale internazionale per l’ex-Jugoslavia, Carla Del Ponte, è tornata a chiedere alla Corte penale internazionale di emettere rapidamente un mandato d’arresto nei confronti del presidente russo Vladimir Putin per le sue operazioni in Ucraina.

«Putin è un criminale di guerra», sottolinea la ticinese, sottolineando che l’emissione del mandato è necessaria per accusare Putin e altri dirigenti russi dei crimini commessi in Ucraina.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
carla del ponte corte penale internazionale vladimir putin
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved