obiettivo-mancato-sette-bambini-uccisi-per-errore-in-niger
Keystone
Desolazione e dramma
20.02.2022 - 14:48

Obiettivo mancato: sette bambini uccisi ‘per errore’ in Niger

Finisce in tragedia l’offensiva aerea dell’esercito locale contro i ‘banditi armati’. Cinque i feriti

Sette bambini sono rimasti uccisi "per errore" in un attacco aereo dell’esercito nigeriano contro "banditi armati" nella regione di Maradi, nel Sud del Niger, vicino al confine con la Nigeria. «C’è stato un errore nei raid nigeriani che si sono verificati proprio al confine (con il Niger) e che hanno causato vittime sul nostro territorio nel villaggio di Nachadé: le vittime sono dodici bambini, sette dei quali sono morti e cinque sono rimasti feriti», riferisce Chaïbou Aboubacar, governatore della regione di Maradi.

Quattro bambini sono morti sul colpo e altri tre sono deceduti «per le ferite riportate mentre venivano trasportati in ospedale», precisa Aboubacar. Secondo il governatore, «i genitori stavano partecipando a una cerimonia e probabilmente i bambini stavano giocando quando i raid aerei li hanno colpiti».

Gli attacchi erano mirati a "banditi armati" nelle aree di confine, ma hanno "mancato l’obiettivo", colpendo invece il villaggio di Nachade.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
nigeria raid aereo
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved