basta-zone-morte-verso-una-rete-internet-satellitare
Keystone
15.02.2022 - 16:01
Ats, a cura de laRegione

Basta zone morte, verso una rete internet satellitare

Il progetto dell’Unione europea avrà un costo totale di circa 6 miliardi di euro. I primi servizi dovrebbero essere attivi entro il 2025

Una rete internet ad alta velocità nello spazio ‘parallela’ a quella terrestre, per consentire all’Europa di rimanere sempre connessa, porre fine alle zone morte, aumentare la sicurezza dei settori critici e competere con le mega-costellazioni di satelliti sovvenzionate da Stati Uniti, Cina e Russia.

È il progetto reso noto oggi dalla Commissione europea, dedicato alla connettività basata sullo spazio. Il costo totale dell’infrastruttura è stimato in 6 miliardi di euro, di cui 2,4 miliardi stanziati dal bilancio comune.

“La nostra nuova infrastruttura di connettività fornirà accesso a internet ad alta velocità, fungerà da supporto alla nostra attuale infrastruttura internet, aumenterà la nostra resilienza e sicurezza informatica e fornirà connettività a tutta l’Europa e l’Africa”, ha sottolineato il commissario europeo per il Mercato interno, Thierry Breton, spiegando che il progetto sarà “paneuropeo” e “consentirà alle numerose start up” europee e all’Europa nel suo insieme di essere all’avanguardia nell’innovazione tecnologica” in un settore che “svolge un ruolo crescente nella nostra vita quotidiana, nella nostra crescita economica, nella nostra sicurezza e nel nostro peso geopolitico”.

L’infrastruttura includerà anche “le più recenti tecnologie di comunicazione quantistica per la crittografia sicura” e Bruxelles prevede che i primi servizi saranno attivi entro il 2025.

Secondo le stime elaborate dai servizi della Commissione europea, l’iniziativa dovrebbe portare un valore aggiunto lordo di 17-24 miliardi di euro all’industria europea dello spazio, contribuendo anche a creare posti di lavoro aggiuntivi, con ulteriori ricadute positive ed effetti sull’economia attraverso i settori a valle che utilizzano i servizi di connettività innovativi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
internet unione europea
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved