macron-annuncia-il-rinascimento-del-nucleare-francese
Depositphotos
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
7 ore

Gran Bretagna, otto mesi per aver morso un poliziotto (cane)

Un 34enne ha aggredito un agente e addentato la testa del police dog che lo accompagnava. L’uomo ha dovuto rispondere di sei capi di imputazione
Estero
7 ore

La Birmania apre a possibili negoziati con Aung San Suu Kyi

La giunta militare vuole porre fine alla crisi politica della nazione e apre alla ex leader, rovesciata e arrestata l’anno scorso con un colpo di Stato
la guerra in ucraina
8 ore

Putin dice sì agli ispettori Aiea, ma blocca ancora Nord Stream

Giornata tesa intorno a Zaporizhzhia, sbloccata dopo una telefonata con Macron: Kiev teme che i russi vogliano scollegare la centrale dalla rete ucraina
Estero
8 ore

Guerra in Ucraina: prima denuncia in Svizzera

Riguarda un fotoreporter ginevrino ferito al volto e all’avambraccio nella regione di Mykolaiv dai soldati russi
Estero
9 ore

Ergastolo per ‘George’, uno dei ’Beatles’ dell’Isis

El Shafee Elsheikh è uno dei quattro militanti membro di una cellula specializzata nella cattura, tortura e decapitazione di ostaggi occidentali in Siria
Confine
10 ore

Donna uccisa a Malnate, arrestato un conoscente

Un 60enne è stato arrestato per l’omicidio della 73enne trovata morta in casa sua a Malnate il 22 luglio
Stati Uniti
13 ore

Paramount continuerà a mettere in onda la Champions League

La società sborserà la bellezza di 1,5 miliardi di dollari per i prossimi sei anni per diffondere le partite oltre Atlantico
Estero
16 ore

Spagna: piloti di easyJet di nuovo in sciopero

Il secondo dei tre scioperi da 72 ore indetto da un sindacato di piloti della compagnia aerea si somma a quello di parte del personale di cabina Ryanair
Estero
17 ore

Frasi sull’Olocausto, Abu Mazen denunciato in Germania

La polizia conferma una denuncia da parte di un nipote di sopravvissuti ai crimini nazisti. Ma c’è il nodo dell’immunità diplomatica
Italia
19 ore

Maxisequestro di marijuana in provincia di Bari

Nella centrale per il confezionamento clandestino, trovati 900 kg di stupefacente. In manette due persone
10.02.2022 - 18:59
Aggiornamento: 20:28
Ats, a cura de laRegione

Macron annuncia il ‘rinascimento del nucleare francese’

Nel suo piano di rilancio il presidente intende costruire almeno sei reattori entro il 2050

Il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato una massiccia espansione dell’energia nucleare. L’obiettivo è di costruire sei nuovi reattori di seconda generazione e si sta parlando di crearne otto supplementari entro il 2050. “Questo è il rinascimento del nucleare francese”. Allo stesso tempo, ha detto il presidente, la durata di vita di tutte le centrali esistenti verrebbe estesa se la sicurezza lo permettesse. Nessuna centrale elettrica dovrebbe essere tolta dalla rete se non ci sono ragioni di sicurezza impellenti per farlo, ha precisato. La compagnia elettrica Edf è stata incaricata di esaminare se il tempo di funzionamento delle centrali nucleari può essere esteso oltre i 50 anni.

Il Paese vuole essere ‘indipendente e libero’

La Francia è il secondo produttore mondiale di energia nucleare dopo gli Stati Uniti. Attualmente il Paese conta 56 centrali e anche dopo il disastro di Fukushima, in Giappone nel 2011, il Paese è rimasto fedele a questo tipo di produzione di energia. “La Francia sceglie la sua indipendenza e la sua libertà”, ha detto Macron, che ha descritto il nucleare come un elemento indispensabile della transizione energetica. Sulla strada verso la neutralità del carbonio, ha detto, la domanda di elettricità aumenterà del 60 per cento, e le energie rinnovabili da sole non potrebbero coprirla. Il modo più sicuro e pulito per raggiungere questo obiettivo è l’energia nucleare, che crea anche posti di lavoro e guida l’industrializzazione del Paese.

Espansione delle energie rinnovabili

Allo stesso tempo, Macron ha annunciato un’espansione delle energie rinnovabili. Esse sono ora più redditizie, competitive e disponibili prima dei nuovi reattori nucleari. Soprattutto l’energia solare deve essere ampliata, ma anche quella eolica offshore con circa 50 nuovi parchi eolici in mare entro il 2050. La produzione di energia da fonti rinnovabili deve essere raddoppiata entro il 2030 e ulteriormente aumentata entro il 2050.

Macron ha comunicato i nuovi piani energetici e nucleari a Belfort presso il sito di produzione delle turbine attualmente più potenti per le centrali nucleari. All’inizio della giornata, la società energetica francese Edf, prevalentemente statale, aveva annunciato un accordo per riacquistare una quota di maggioranza della sua divisione di turbine nucleari ‘Ge steam power’ dalla società statunitense General electic (Ge), con Belfort come sito principale. La divisione nucleare di Belfort, che prima apparteneva al gruppo Alstom, è stata venduta alla società statunitense nel 2015 durante il periodo di Macron come ministro dell’Economia e ora sta tornando in mani francesi.

Preoccupazione per alcune vecchie centrali

Attualmente, però, la compagnia elettrica Edf è preoccupata per le centrali nucleari difettose. A causa di possibili danni da corrosione, già l’anno scorso cinque sono state tolte dalla rete per lavori di manutenzione. Tre giorni fa, Edf ha annunciato la revisione di altri tre impianti a causa di possibili danni e ha corretto al ribasso la produzione di energia nucleare prevista per il 2021.

L’escalation dei costi e i problemi tecnici avevano recentemente ostacolato l’espansione dell’energia nucleare di Edf. Un controverso reattore nucleare a Flamanville sulla Manica, la cui costruzione è iniziata nel 2007, ha ottenuto solo di recente una licenza di funzionamento.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
emmanuel macron nucleare
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved