ULTIME NOTIZIE Estero
eutanasia
12 ore

Cappato ha accompagnato un altro italiano a morire in Svizzera

La moglie: ‘Gravemente malato, non voleva più soffrire’. Dopo l’autodenuncia del tesoriere dell’associazione Luca Coscioni, un’altra indagine
la guerra in ucraina
12 ore

Putin alle madri russe: ‘I vostri figli sono eroi’

Secondo il presidente in rete circolano “false notizie, inganni e menzogne”, utilizzate come “armi da combattimento”
Estero
13 ore

Le proteste a Foxconn, tra il Covid e l’iPhone

Scontri senza precedenti si sono registrati nei pressi della megafabbrica cinese che produce gli smartphone di Apple. C’entra il coronavirus, ma non solo
Francia
15 ore

Macron si difende dalle accuse,‘non ho nulla da temere’

Il presidente francese nel mirino dei giudici per finanziamento illecito
Confine
16 ore

Novazzano, restano in carcere i rapinatori del Piccadilly

L’assalto banditesco è avvenuto il 14 ottobre 2021 e i due presunti colpevoli, un 55enne e un 61enne, restano in prigione a Como
Estero
18 ore

‘Il Papa vuole la mia morte’, la chat del cardinale a processo

Il cardinale Giovanni Angelo Becciu è imputato in Vaticano per la gestione di alcuni fondi della Santa Sede, in relazione a un affare immobiliare a Londra
Estero
1 gior

Un pitone attacca un bimbo di 5 anni, il nonno lo salva

Il serpente ha morso il bambino e ha tentato di soffocarlo fra le sue spire, ma l’intervento dell’anziano ha evitato il peggio
Confine
1 gior

Frontalieri, al via in Italia il disegno di legge

Il nuovo accordo ritorna ora all’esame del Parlamento. Ma la strada è ancora lunga.
Estero
1 gior

Zelensky avverte l’Onu: ‘Milioni di persone al gelo’

I missili russi privano città e villaggi della corrente elettrica, dell’acqua e del riscaldamento: ‘Crimine contro l’umanità’.
28.12.2021 - 19:54

Cina-Usa, guerre stellari sui satelliti di Musk

Pechino accusa: ‘Collisione sfiorata con la nostra stazione spaziale’

Ansa, a cura de laRegione
cina-usa-guerre-stellari-sui-satelliti-di-musk
Il decollo dello Space X Falcon 9 (Keystone)

Riaffiorano le tensioni tra Cina e Stati Uniti, ma questa volta non sono la geopolitica o l’interscambio commerciale a infastidire Pechino bensì l’invasione dello spazio da parte del miliardario Elon Musk, che con i suoi satelliti metterebbe a rischio la vita degli astronauti cinesi in orbita nella stazione Tiangong. Pechino ha infatti accusato oggi Washington di condotta irresponsabile e pericolosa a causa di due “incontri ravvicinati” tra la Tiangong e i satelliti della società Starlink del fondatore della Tesla.

In particolare, secondo una nota consegnata questo mese dal governo cinese all’agenzia spaziale dell’Onu, la nuova stazione spaziale cinese è stata costretta ad effettuare manovre di emergenza per evitare la collisione con i satelliti del futuro servizio Internet Starlink in due occasioni: a luglio e ottobre di quest’anno. Gli incidenti, sottolinea la nota cinese, “hanno messo in pericolo la vita o la salute degli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Cinese". Sull’argomento è intervenuto oggi anche il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Zhao Lijian, secondo il quale "gli Stati Uniti ignorano i loro obblighi ai sensi dei trattati internazionali, ponendo una seria minaccia alla vita e alla sicurezza degli astronauti”.

Starlink e SpaceX

La Starlink, una divisione della società SpaceX di Musk, gestisce attualmente una costellazione di quasi 2.000 satelliti (a regime saranno 12.000) che mira a fornire l’accesso a Internet a livello globale. Il servizio consente una connessione ad alta velocità senza passare per infrastrutture terrestri e ha l’obiettivo di servire le aree più remote del pianeta non coperte da connessione: è già operativo, anche se in fase beta, e anche in Italia si registrano le prime attivazioni.


Elon Musk (Keystone)

La SpaceX è una società privata, ma la Cina sostiene nella sua nota che i membri del Trattato sullo spazio extra-atmosferico (‘Outer Space Treaty’) - il fondamento del diritto spaziale internazionale - sono anche responsabili delle azioni delle loro entità non governative.

Da parte sua, la SpaceX non ha risposto ad una richiesta di commenti sulla questione. Intanto, la nota di Pechino ha suscitato critiche sui social media cinesi nei confronti di Musk, tanto che un hashtag sull’argomento pubblicato sulla piattaforma Weibo (il Twitter cinese) ha collezionato oggi 90 milioni di visualizzazioni. Il miliardario americano è un personaggio molto ammirato nel Paese, ma sembra che molti nel cyberspazio questa volta abbiano preso le difese del governo. Musk vende decine di migliaia di auto elettriche in Cina ogni mese e un utente ha commentato: “Preparatevi a boicottare la Tesla", riecheggiando un sentimento diffuso in Cina rispetto ai marchi stranieri, percepiti come contrari agli interessi nazionali. "È buffo che i cinesi acquistino le Tesla, contribuendo con ingenti somme di denaro in modo che Musk possa lanciare Starlink che poi quasi si schianta contro la stazione spaziale cinese”, ha commentato un altro utente.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved