la-polizia-ferma-extinction-rebellion-due-arresti
Keystone
Cop26
03.11.2021 - 19:19
Ats, a cura de laRegione

La polizia ferma Extinction Rebellion: due arresti

A Glasgow alcuni attivisti hanno tentato di incollarsi agli ingressi degli edifici

Le forze dell’ordine di Glasgow hanno impedito a centinaia di manifestanti del movimento ambientalista Extinction Rebellion di dirigersi verso la zona rossa creata attorno alla sede della Cop26. Due persone sono state arrestate.

Ne dà notizia la Scottish Police su Twitter, secondo cui “alcuni agenti sono stati aggrediti dopo essere stati spruzzati con della vernice”. È stata compiuta una azione di contenimento nel centro della città scozzese alla marcia non concordata del movimento radicale. L’evento di oggi era stato organizzato per denunciare il “greenwashing” (il presentarsi come ‘verdi’ senza esserlo) portato avanti alla conferenza del clima secondo i militanti.

“Troppe parole, non abbastanza azione”, ha detto una manifestante ricordando le tante “finte promesse” che si continuano a sentire da parte dei leader mondiali e delle multinazionali sulla riduzione dei gas serra mentre la Terra va irrimediabilmente verso la catastrofe. Fra cori e tamburi alcuni manifestanti hanno anche cercato di incollarsi agli ingressi di alcuni edifici, seguendo una pratica di protesta ormai molto diffusa nel Regno Unito.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
arresti cop26 extinction rebellion glasgow
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved