Zurigo
0
Young Boys
0
2. tempo
(0-0)
Lucerna
Basilea
16:30
 
Losanna
Servette
16:30
 
Milan
1
Sassuolo
2
1. tempo
(1-2)
Spezia
0
Bologna
0
1. tempo
(0-0)
Lakers
Ajoie
15:45
 
Zugo Academy
1
Sierre
0
1. tempo
(1-0)
Winterthur
La Chaux de Fonds
16:00
 
manifestazione-no-green-pass-a-milano-denunce-e-due-arresti
Il Fatto Quotidiano
Estero
17.10.2021 - 18:360

Manifestazione No Green pass a Milano, denunce e due arresti

Il corteo, sfilato per oltre cinque ore, ha sostanzialmente bloccato la circolazione, fino a quando si è sciolto dopo le 22

Il tredicesimo sabato di protesta No Green pass a Milano si conclude con un bilancio pesante, ma che poteva essere peggiore a fronte della presenza disordinata di parecchie migliaia di persone (10mila secondo la Questura), senza istanze unitarie se non un’avversione ai provvedimenti del Governo per contenere la pandemia da Covid-19, motivata nei modi più vari: scientifici, sociali o libertari.

Due gli arrestati, un romeno di 20 anni e un milanese di 58, per resistenza a pubblico ufficiale. Sono stati bloccati il primo in via Borgogna, quando parte del corteo ha manifestato l’intenzione di dirigersi verso la sede della Cgil, il secondo in Foro Buonaparte, nei pressi di Largo la Foppa dove c’erano state altre tensioni. Il milanese avrebbe precedenti per reati comuni ed entrambi potrebbero comparire nel processo per direttissima nelle prossime ore.

Otto, a ora, invece, le persone denunciate per interruzione di servizio pubblico, violenza privata, istigazione a disobbedire alle leggi e per manifestazione non preavvisata. Il corteo, che è sfilato per oltre cinque ore, infatti, ha sostanzialmente bloccato la circolazione, anche dei mezzi pubblici, fino a quando si è sciolta, dopo le 22, in piazzale Loreto.

Tra gli oltre 100 manifestanti identificati durante il corteo che più volte si è diviso prendendo direzioni diverse, la Polizia sta però valutando la posizione di “circa 40 persone aderenti all’area anarchica milanese e varesina” per un’eventuale loro denuncia.

La Questura parla di “flusso disordinato” di circa 10mila persone, “riunitesi senza preavviso” che hanno attraversato il centro del capoluogo lombardo tentando, senza riuscirci, di avvicinarsi a obiettivi sensibili: Regione Lombardia, Corriere della Sera e Cgil.

Ed è stato infatti quando uno spezzone del corteo ha cercato di raggiungere quegli obiettivi, in particolare gli anarchici la sede sindacale di corso Porta Vittoria, che sono partite le cariche di alleggerimento in cui una manifestante ha riportato una ferita alla testa.

Dell’inchiesta si occupa il capo del Pool antiterrorismo della Procura di Milano, Alberto Nobili, il quale ha elogiato le forze dell’ordine per la loro capacità, come accade da settimane, di “gestire il disordine”, ovvero di riuscire a contenere cortei variegati e senza una guida precisa.

Da quando sono cominciate le manifestazioni No Green pass, che hanno visto violenze in particolare il 28 agosto con l’assalto da parte dei No vax a un gazebo del Movimento 5 stelle e la sua distruzione, le denunce per vari reati a Milano sono state almeno 220.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved