boris-johnson-avvia-un-rimpasto-di-governo
(Keystone)
Regno Unito
15.09.2021 - 14:270
Aggiornamento : 15:14

Boris Johnson avvia un rimpasto di governo

Salta il ministro dell’Educazione. In bilico fra gli altri il ministro degli Esteri per la gestione del ritiro dall’Afghanistan dopo l’ascesa dei talebani

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha avviato un rimpasto di governo oggi.

La prima ‘testa’ a saltare nel rimpasto è quella del ministro dell’Istruzione, Gavin Williamson. Ne ha dato notizia lui stesso sul suo profilo Twitter.

Annunciando la notizia, Gavin Williamson ha twittato: “È stato un privilegio ricoprire il ruolo di ministro dell’Istruzione dal 2019”. E ha aggiunto: “Nonostante le sfide della pandemia globale, sono particolarmente orgoglioso delle riforme portate a termine negli istituti di istruzione superiore”, sottolineando che i provvedimenti introdotti offriranno migliori opportunità a molti studenti. Williamson è stato particolarmente criticato per la gestione fallimentare degli esami di maturità durante il lockdown.

Johnson ha inoltre fatto sapere tramite un suo portavoce che serve un governo più vario per il Paese, mentre si sta per aprire un importante rimpasto dell’esecutivo conservatore. Non viene però garantito che la rappresentanza femminile intorno al tavolo si mantenga almeno al livello attuale dopo le nuove nomine.

Fra le posizioni traballanti c’è quella del ministro degli Esteri, Dominic Raab, che potrebbe “pagare” la sua gestione del ritiro caotico dall’Afghanistan dopo la presa di potere dei talebani.

Incerto è il futuro della ministra degli Interni, Priti Patel, in particolare dopo i recenti sbarchi record di migranti sulle coste inglesi. Mentre potrebbero essere promossi a un incarico di maggiore peso Michael Gove, l’esperto ministro dell’Ufficio di Gabinetto, e Liz Truss, ministra del Commercio estero.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved