ULTIME NOTIZIE Estero
Messico
6 ore

‘I morti continuano ad arrivare e le persone a scomparire’

In Messico traboccano gli obitori. È la conseguenza dell’ondata di violenza legata al traffico di droga. E dei tempi lunghi per l’identificazione
Italia
8 ore

Dopo caro-benzina e caro-elettricità, ecco il caro-panettone

Natale (e Capodanno) più caro per gli italiani (e non solo loro). Che complessivamente dovrebbero spendere 340 milioni di euro in più rispetto al 2021
India
8 ore

Coccodrilli con le valigie in mano pronti a traslocare

Complice la sovrappopolazione, che sta causando continui conflitti tra i rettili, migliaia di loro saranno trasferito da Chennai al Gujarat
Estero
9 ore

Schianto di primo mattino a Forcola. Muore un diciottenne

A bordo della vettura c’erano altri due giovani, entrambi rimasti gravemente feriti. I tre stavano andando a scuola a Sondrio.
Italia
10 ore

Rapina una farmacia. Ma dimentica la ricetta della moglie

Maldestro furto per un 57enne nel Milanese. Sul bancone ha infatti lasciato il foglietto con cui i carabinieri sono risaliti alla sua identità
Brasile
10 ore

Pelé non risponde alla chemio: trasferito in un altro reparto

Dopo il ricovero di martedì, ‘O Rei’ spostato nel reparto delle cure palliative dell’ospedale ‘Albert Einstein’ di San Paolo
Italia
10 ore

Eredità... stupefacente a Sesto Fiorentino

Nell’appartamento del fratello deceduto spuntano un laboratorio per la droga e 2,4 chili di marijuana
Russia
13 ore

Mosca se ne fa un baffo del ‘price cap’ sul petrolio

Per l’ambasciata russa negli Stati Uniti, malgrado il tetto al prezzo dell’oro nero russo, il greggio continuerà a essere richiesto
Indonesia
14 ore

La terra trema sull’Isola di Giava, in Indonesia

L’epicentro del terremoto, di magnitudo 5,7, è stato localizzato a 18 chilometri a sud-est della città di Banjar
Francia
14 ore

Sarkozy da lunedì nuovamente al banco degli imputati

È fissata per dopodomani a Parigi l’udienza in appello per l’ex presidente della Francia, accusato di corruzione
Ucraina
16 ore

Notte di bombe a nel distretto di Nikopol

Nel mirino degli attacchi russi, in particolare, gasdotti e reti elettriche nella zona della centrale nucleare di Zaporizhzhia
coronavirus
1 gior

L’Oms: ‘Il 90% della popolazione mondiale è immune’

‘Vicini alla fine, ma serve ancora cautela’. Ancora test, sequenziamento e vaccini per evitare nuove varianti
intimidazioni in tutta Europa
1 gior

Pacchi con sangue inviati alle ambasciate ucraine

Dopi i sei colli con esplosivo in Spagna, minacce anche in Italia, Polonia, Ungheria, Croazia e Paesi Bassi. Spediti anche occhi di animali
russia
1 gior

Putin: negoziati (forse) sì, ritiro no

La Casa Bianca: ‘Spetta a Kiev decidere’. Telefonata Berlino-Mosca
grecia
1 gior

Attacco ad Atene alla diplomatica Susanna Schlein

La ticinese, sorella della politica del Pd Elly, si è salvata per puro caso da un attentato: in fiamme la sua auto
francia
1 gior

Due bebè congelati trovati nel frigo, fermata una donna

La donna è residente nel piccolo comune di Bédoin, nel dipartimento di Vaucluse: ancora non si sa il tipo di legame con i due piccoli
Confine
1 gior

Truffa anziani in Valtellina, arrestata una 70enne ticinese

Il fermo alla dogana di Chiasso Brogeda. La donna è sospettata di aver messo a segno numerosi colpi in diverse province del Nord Italia
27.08.2021 - 21:04

I morti a Kabul salgono a 170, gli Usa temono altri attacchi

Biden prepara la vendetta con droni e missili sull'Isis. Si è fermato l'afflusso di disperati verso l'aeroporto: ora cercano di fuggire verso il Pakistan

Ansa, a cura de laRegione
i-morti-a-kabul-salgono-a-170-gli-usa-temono-altri-attacchi
keystone

Indumenti, scarpe, borse sparse sul terreno, sul muro grandi macchie di sangue e qua e là ancora qualche carriola di quelle usate per trasportare i feriti. Così si presenta lo spazio a ridosso del recinto dell'aeroporto di Kabul dove un attacco dei jihadisti dell'Isis-K ha provocato giovedì almeno 170 morti e 200 feriti. Questo il bilancio aggiornato. E mentre uno dopo l'altro partono gli ultimi voli di evacuazione e diminuiscono le forze della Nato a protezione del perimetro, aumenta il pericolo di nuovi attentati terroristici, che secondo il capo del comando centrale Usa Kenneth McKenzie potrebbero essere compiuti con razzi e autobomba.

Joe Biden in persona è stato avvertito dal suo team per la sicurezza nazionale che un nuovo attacco a Kabul "è probabile" in queste ore. "Sono preoccupato, l'Isis ha la capacità, se lo vuole, di realizzare un maggior numero di questo tipo di attacchi", ha ammesso il ministro della Difesa britannico Ben Wallace. E anche la Cina, che ha mantenuto aperta la sua ambasciata a Kabul, ha invitato i propri cittadini a restare se possibile in casa e a evitare "aree ad alto rischio": prima fra tutte, appunto, quella dell'aeroporto. Tra le vittime straniere dell'attentato all'aeroporto, oltre ai 13 militari americani, figurano anche tre cittadini britannici, incluso un bambino, secondo quanto accertato nelle ultime ore. Mentre molte famiglie afghane continuano disperatamente a cercare i loro cari, poiché molti degli uccisi non sono ancora stati identificati.

Per mettere in sicurezza la zona in queste ore convulse i militari americani dovrebbero riuscire a espandere il controllo sulle aree intorno al perimetro dello scalo, ha avvertito un esperto di antiterrorismo, l'ambasciatore Nathan Sales, già rappresentante Usa presso la coalizione internazionale anti-Isis. "È semplicemente inaccettabile che gli Stati Uniti, o qualsiasi nazione civilizzata, si affidino ai Talebani per garantire la sicurezza", ha aggiunto Sales. Gli stessi Talebani hanno addossato la responsabilità di quanto accaduto alle forze americane, con il portavoce del Pentagono John Kirby che risponde denunciando a sua volta "falle nella sicurezza" da parte degli studenti coranici ormai al potere a Kabul. Quel che è certo è che permangono "minacce specifiche e credibili" di nuove azioni terroristiche, avverte il generale Hank Taylor, dello stato maggiore congiunto Usa.

Gli Usa approntano i piani d'attacco

«Ogni attacco riceverà una risposta rapida e forte», con l'uso «devastante della forza, se necessario», aveva minacciato Bide dieci giorni fa. Un monito rivolto forse più ai talebani ma che da giovedì mette nel mirino i responsabili della strage alle porte dello scalo della capitale afghana. «Non dimenticheremo, non perdoneremo, vi daremo la caccia ovunque e ve la faremo pagare», ha promesso tra rabbia e lacrime parlando alla nazione dalla Casa Bianca dopo la tragedia. Il 'commander in chief' ha ordinato al Pentagono di mettere a punto piani di attacco per colpire leader, asset e strutture dell'Isis-K, la filiale afghana dello Stato Islamico che ha rivendicato l'attentato. Joe Biden vuole «morti» i responsabili dell'attacco: lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki. Il suo impegno a eliminarli, ha aggiunto, «continuerà finché non sarà successo».

L'ipotesi allo studio è l'uso di droni e missili contro i rifugi dei capi dei miliziani, probabilmente al poroso confine col Pakistan. E forse solo dopo il completamento del ritiro il 31 agosto, per non compromettere ulteriormente la sicurezza delle evacuazioni. Nel briefing quotidiano i portavoce del Pentagono si sono ben guardati dall'entrare nel dettaglio della futura risposta e si sono limitati a fornire qualche aggiornamento, precisando innanzitutto che ad agire è stato un solo kamizake e che non c'è stata una seconda esplosione vicino all'hotel Baron, ma senza dare dettagli, neppure sulla sparatoria che ne è seguita. Le indagini sembrano ancora fumose e frammentarie. Per la prima volta inoltre hanno ammesso che a consentire l'attentato potrebbero essere state delle falle nella sicurezza da parte dei talebani, dopo che Biden ha negato prove di una "collusione" tra gli studenti islamici e l'Isis.

Ancora in fuga

L'attentato suicida all'Abbey Gate dell'aeroporto – il Pentagono ha smentito che ci sia stata una seconda esplosione nei pressi dell'Hotel Baron chiarendo che il kamikaze era solo uno – ha avuto l'effetto di fermare almeno in parte l'afflusso dei disperati che si ammassavano alle entrate dello scalo. Un giornalista della Cnn ha riferito di un numero limitato di persone nell'area. Ma in compenso a decine di migliaia cercano ora di fuggire via terra verso il Pakistan. Immagini satellitari mostrano una massa umana che si muove in direzione del valico di frontiera di Spin Boldak.

Intanto procede senza un attimo di pausa il lavoro negli ospedali. In quello di Emergency, che ha ricevuto oltre 60 feriti, le operazioni chirurgiche sono proseguite fino al mattino. "Quelli che abbiamo accolto mi sembravano persone che avevano visto la cosa più brutta del mondo, vittime di una cosa tremenda", ha raccontato Alberto Zanin, coordinatore medico dell'ospedale. Mentre diversi Paesi, tra cui la Svizzera, l'Italia e la Spagna, hanno concluso le evacuazioni, continuano quelle degli Usa e della Gran Bretagna. Ancora 5.400 persone, hanno fatto sapere gli Stati Uniti, attendono all'interno dell'aeroporto di essere imbarcate, dopo le oltre 110.000 portate fuori dal 14 agosto.

Ma nuove polemiche investono Washington e Londra per errori che avrebbero messo a rischio l'incolumità di loro collaboratori afghani, molti dei quali non potranno essere fatti espatriare. Il presidente Usa Joe Biden ha ammesso che funzionari a Kabul potrebbero aver "occasionalmente" fornito essi stessi ai Talebani i nominativi di afghani alleati perché li lasciassero accedere all'aeroporto. Intanto l'inviato del Times a Kabul, Anthony Loyd, ha detto di avere scoperto nell'ambasciata britannica, ora in mano ai miliziani jihadisti, documenti relativi a collaboratori afghani, con tanto di nomi e numeri di telefono, che non sono stati distrutti prima dell'abbandono della sede diplomatica.
 
 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved