Ginevra
1
Friborgo
1
2. tempo
(0-0 : 1-1)
Turgovia
1
Kloten
1
1. tempo
(1-1)
mezzo-milione-di-rifugiati-afghani-in-4-mesi
Keystone
ULTIME NOTIZIE Estero
stati uniti
43 min

Biden a picco nei sondaggi: ‘Fiero del mio primo anno’

Il gradimento è perfino peggiore di quello di Trump. Ma lui rilancia: ‘L’America è di nuovo in moto’
Estero
1 ora

I talebani chiedono il riconoscimento ai Paesi musulmani

Mentre l’Afghanistan sprofonda nel baratro economico, i nuovi governanti cercano una normalizzazione delle relazioni internazionali
Estero
1 ora

L’esplosione a Tonga come 500 bombe di Hiroshima

Uno scienziato capo della Nasa parla della ‘maggior eruzione degli ultimi decenni, registrata fino a 9’000 chilometri di distanza’
italia
1 ora

Berlusconi, il Quirinale si allontana

Il centrodestra sembra voler scegliere un altro candidato. L’opzione Draghi potrebbe far saltare ogni accordo sul prossimo governo
regno unito
1 ora

Johnson: stop a green pass e mascherine

Contagi in calo. Verrà revocata anche la raccomandazione del lavoro da casa.
Estero
1 ora

Museo Van Gogh si trasforma in beauty center per protesta

Ad Amsterdam un’altra azione clamorosa contro le misure antipandemia portate avanti dal governo, accusato da più parti di incoerenza
Estero
3 ore

Traffico di migranti, decine di arresti tra Italia e Albania

Intanto oltre 55mila firme sono state raccolte in Svizzera per il referendum lanciato dall’Ong Migrant Solidarity Network contro il finanziamento Frontex
Estero
3 ore

La giustizia accusa Trump di pratiche fiscali ‘fraudolente’

Nell’inchiesta civile lanciata nel 2019 dalla Procura di New York sulla Trump Organization coinvolti anche due dei figli dell’ex presidente Usa
Estero
4 ore

Giacarta presto sott’acqua, l’Indonesia sposta la capitale

Un terzo della città potrebbe essere sommerso entro il 2050. Via libera a una remota località sull’isola del Borneo: si chiamerà ‘Nusantara’
francia
6 ore

Nizza, poliziotto uccide una persona durante un’operazione

Il procuratore ha chiesto l’apertura di un’inchiesta interna per il reato di omicidio volontario
27.08.2021 - 19:500
Aggiornamento : 20:13

Mezzo milione di rifugiati afghani in 4 mesi

Sono i numeri ipotizzati dall'Onu dopo l'attentato kamikaze all'aeroporto di Kabul

Un esodo senza precedenti. La fuga di massa dall'Afghanistan, iniziata ben prima che i talebani riconquistassero il potere, ha subito un'accelerazione dopo il sanguinario attentato all'aeroporto di Kabul.

Per l'Onu si rischia di arrivare a mezzo milione di rifugiati entro la fine dell'anno, in soli quattro mesi. Un numero impressionante che si va ad aggiungere agli oltre 3,5 milioni di afghani sfollati all'interno dei confini nazionali.

L'allarme su un'impennata negli arrivi dall'Afghanistan è stato lanciato dal Pakistan, che assieme all'Iran è il Paese più gravato in questo momento ospitando già oltre 2,2 milioni di afghani.

In 20mila in un giorno in Pakistan

Nelle ore seguite all'attacco a Kabul, hanno riferito fonti ufficiali pachistane, si è registrato un "afflusso senza precedenti" al valico di frontiera di Spin Boldak-Chaman. Si parla di 20mila afghani che hanno passato il confine in queste ore, contro i 6'000 al giorno abituali.

Entro la fine dell'anno, il flusso verso il Pakistan è destinato ad aumentare, secondo l'Agenzia Onu per i rifugiati, che parla di mezzo milioni di rifugiati che "con tutta probabilità" si riverseranno nel Paese.

Ufficialmente il governo di Islamabad ha dichiarato di aver chiuso le frontiere, ma i trafficanti continuano a trovare il modo di far passare migliaia di disperati oltre confine. Tanto che le stesse autorità pachistane hanno chiesto agli alberghi nella capitale di non prendere prenotazioni per le prossime tre settimane in previsione dell'arrivo di migliaia di profughi e di "stranieri" di passaggio nel Paese.

Iran: 'Rimpatriati quando le condizioni miglioreranno'

Dopo il Pakistan c'è l'Iran, che solo nel 2020 ha accolto 780'000 afghani e ne ospita in totale già 3,5 milioni. Per fronteggiare i nuovi flussi sono state allestite tende di emergenza per i rifugiati in tre province che confinano con l'Afghanistan. Ma alti funzionari del ministero degli Interni iraniano hanno affermato che tutti gli afghani che sono entrati in Iran "saranno rimpatriati una volta che le condizioni saranno migliorate". Tra gli altri Paesi confinanti il Tagikistan si sta preparando ad accogliere fino a 100'000 afghani, soprattutto ex soldati dell'esercito, e l'Uzbekistan 1'500.

In Grecia un muro di 40 km

Poi ci sono destinazioni come Turchia e Grecia, in passato mete di grandi ondate migratorie dall'Afghanistan. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha più volte avvertito che il suo Paese, che l'anno scorso ha accolto quasi 130'000 afghani, non diventerà "il magazzino dell'Europa per i rifugiati".

Dal canto suo la Grecia, dove nel 2020 ne sono arrivati circa 41'000, si è già barricata dietro un muro lungo 40 km al confine con la Turchia. Questo non è il solo muro che l'Europa sta erigendo, mentre dall'aeroporto di Kabul sono partiti decine di voli con migliaia di profughi diretti nel Vecchio Continente.

Per non ripetere gli "errori" del 2015

La Polonia ha iniziato a costruire un muro anti-migranti al confine con la Bielorussia, ma ci sono anche le barriere politiche, come quelle innalzate dall'Ungheria di Viktor Orban, dall'Austria e dalla Slovenia, che dicono di non voler ripetere gli "errori" della crisi del 2015.

Quanto agli afghani partiti in questi giorni grazie al ponte aereo di tanti Paesi occidentali, i numeri sono più precisi: solo gli Stati Uniti ne hanno evacuati 100'000, la Gran Bretagna 14'000, la Germania e l'Italia circa 5'000. Quello che è meno chiaro è quale sarà il loro futuro una volta sbarcati.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved