brasile
24.08.2021 - 21:33

Bolsonaro: ‘Indios manipolati dalle Ong con l’elemosina’

Grande attesa per la sentenza della Corte suprema sull’occupazione delle terre indigene

Ansa, a cura de laRegione
bolsonaro-indios-manipolati-dalle-ong-con-l-elemosina
Un cartello segnala un villaggio indigeno (Keystone)

Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha affermato oggi che le popolazioni indigene sono manipolate con "elemosine" dalle ong. "Vengono usate come lo è il Mst (Movimento dei lavoratori rurali senza terra), sono persone che vivono di elemosine e bugie della sinistra", ha detto il capo dello Stato, secondo cui gli indios "sono finanziati da una ong con l'obiettivo di provocare sommosse".

Questa settimana la Corte suprema (Stf) deve discutere la costituzionalità del cosiddetto 'marco temporal', che ha fissato il 1988 come anno limite affinché le popolazioni indigene possano dichiararsi proprietari delle terre dei loro antenati.


Indigeni brasiliani (Keystone)

Secondo l'attivista Pagu Rodrigues, il 'marco temporal', oltre a essere "incostituzionale", è "un affronto a secoli di lotte". La Stf analizzerà una causa del governo dello Stato meridionale di Santa Catarina contro membri dell'etnia Xokleng che chiedono di rimanere nella riserva di Ibirama-Laklang. L'attesa sentenza della Corte stabilirà la giurisprudenza su cui le autorità federali baseranno la loro politica in merito ad altre riserve indigene situate in vari Stati.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved