PIT Penguins
0
Seattle Kraken
0
1. tempo
(0-0)
NY Islanders
0
LA Kings
0
1. tempo
(0-0)
FLO Panthers
0
VEGAS Knights
0
1. tempo
(0-0)
TB Lightning
0
NJ Devils
1
1. tempo
(0-1)
OTT Senators
0
CAR Hurricanes
0
1. tempo
(0-0)
COB Jackets
0
NY Rangers
1
1. tempo
(0-1)
MON Canadiens
0
ANA Ducks
0
1. tempo
(0-0)
STL Blues
CAL Flames
02:00
 
WIN Jets
VAN Canucks
02:00
 
afghanistan-unhcr-frontiere-aperte-per-profughi
(Keystone)
ULTIME NOTIZIE Estero
russia-ucraina
5 ore

Erdogan vedrà Putin, il Sultano si sogna mediatore

Atteso un incontro anche con Zelensky. ‘Sono fedele alla Nato, un’invasione di Mosca sarebbe insensata’
stati uniti
5 ore

Biden: ‘Una donna afroamericana alla Corte Suprema’

Entro la fine di febbraio la nomina in sostituzione di Stephen Breyer, che lascerà la carica
francia
6 ore

Cadavere di un bambino trovato in una valigia

Aveva 10 anni e non si avevano notizie di lui da ieri sera. La valigia era a un centinaio di metri dalla casa di famiglia nella banlieue di Parigi
Confine
7 ore

Domodossola, arrestato corriere con 100 ovuli di cocaina

L’uomo viaggiava su un Eurocity proveniente da Basilea e diretto a Milano. Dopo le radiografie all’ospedale, scoperti 1,2 kg di sostanza stupefacente
italia
8 ore

Quirinale: altra fumata nera

Mattarella ha ottenuto 166 voti. Poche preferenze per gli altri candidati più accreditati: Belloni, Casini, Draghi. Quinta votazione domani alle 11
Confine
12 ore

‘Quello di don Roberto è stato un assassinio cinico’

Nelle motivazioni della condanna all’ergastolo del 53enne che ha tolto la vita al sacerdote le ragioni delle sue ‘modalità efferate dell’azione’
Video
Estero
15 ore

Mamma squalo e i suoi piccoli appena nati salvati sulla spiaggia

Una verdesca che aveva appena partorito 9 piccoli sulla spiaggia di Sciacca, in Sicilia, salvata dalla Guardia Costiera avvisata da quattro donne
coronavirus
16 ore

Da febbraio vaccinati e guariti in Italia senza il test

Ritorna in vigore il green pass con la regola 3G. La decisione del ministro della Salute dopo le pressioni di Regioni e operatori turistici
giornata della memoria
19 ore

Babij Jar, la Shoah a colpi di fucile

Il massacro dimenticato alle porte di Kiev, dove morirono oltre 33mila ebrei, simbolo di eventi sepolti dalla storia
italia
1 gior

Azienda cerca receptionist: ‘Massimo 30 anni e foto in costume’

La richiesta di una ditta napoletana. L’assessore comunale al lavoro: ‘Fatto scandaloso, bisogna fare ancora tanto per le donne’
Estero
1 gior

Il Papa ai genitori: ‘Non condannate i figli gay’

Associazioni Lgbt tiepide:, ‘Discorso ambiguo, dove ci accosta ai malati’
20.08.2021 - 15:490

Afghanistan, Unhcr: 'Frontiere aperte per profughi'

L'agenzia Onu per i rifugiati chiede sostegno affinché tutti coloro che necessitano di assistenza non siano dimenticati

a cura de laRegione

L'UNHCR, Agenzia ONU per i rifugiati, esprime preoccupazione per i bisogni umanitari prevalenti all'interno dell'Afghanistan, e chiede sostegno affinché tutti coloro che necessitano di assistenza non siano dimenticati, chiede anche che non siano chiuse le frontiere dei paesi vicini e che sia dato asilo ai profughi comunque fuoriescano. Servono con urgenza circa 68 milioni di dollari per assistere gli sfollati interni e nei paesi limitrofi.

"È necessario assicurare maggiore sostegno alla risposta umanitaria in corso all'interno dell'Afghanistan affinché si possa prestare assistenza al popolo afghano, tra cui mezzo milione di persone costrette a fuggire solo quest'anno. La stragrande maggioranza degli afghani - sottolinea l'UNHCR in una nota - non è nelle condizioni di poter lasciare il Paese attraverso canali regolari. Le immagini della folla all'aeroporto, riprese pochi giorni fa, hanno scioccato il mondo".

"L'UNHCR accoglie con favore gli sforzi da parte di numerosi Stati per assicurare protezione ai cittadini afghani a rischio mediante programmi di evacuazione bilaterali. Tuttavia, tali programmi non dovrebbero far passare in secondo piano o sostituire una più ampia risposta umanitaria internazionale urgente. Inoltre, le evacuazioni bilaterali non dovrebbero impedire o precludere agli afghani la possibilità di chiedere asilo in un altro paese. Tutti gli Stati - sia i Paesi della regione sia quelli al di fuori - devono preservare il diritto di asilo per tutti gli afghani, che arrivino mediante canali regolari o spontanei", chiede l'UNHCR.

L'UNHCR, inoltre, esprime preoccupazione in merito al fatto che molti confondono questi programmi di evacuazione bilaterali dall'Afghanistan con quelli tradizionali di reinsediamento di rifugiati implementati dall'UNHCR, ai quali sono completamente estranei. L'UNHCR non effettua trasferimenti di cittadini dai loro Paesi verso altri Stati.

"La settimana scorsa, numerosi Stati hanno annunciato l'avvio di programmi di reinsediamento o di evacuazione a beneficio degli afghani a rischio. I dettagli di queste iniziative non sono ancora stati annunciati. In tale contesto in evoluzione, l'UNHCR - prosegue la nota - continua a manifestare apprensione in merito al rischio di violazioni di diritti umani ai danni dei civili, comprese donne e bambine. Le persone in pericolo non dispongono di una via di uscita sicura. Alla luce dell'evolversi della crisi, l'UNHCR si appella ai Paesi confinanti con l'Afghanistan affinché tengano aperte le frontiere".

"L'UNHCR rivolge un appello a tutti i donatori affinché continuino ad assicurare supporto alle operazioni umanitarie in corso in Afghanistan e, inoltre, chiede sostegno finanziario. L'appello supplementare dell'UNHCR per la situazione in Afghanistan mette in evidenza come sia necessario raccogliere con urgenza 62,8 milioni di dollari per sostenere i piani di risposta a favore degli sfollati interni in Afghanistan, nonché quelli di preparazione in Afghanistan e nei Paesi limitrofi. Tali fondi rientrano nei 351 milioni di dollari richiesti per la situazione in Afghanistan, che resta gravemente sottofinanziata al 43 per cento", sottolinea la nota.

Sono circa 200 i membri dello staff nazionale e internazionale dell'UNHCR rimasti in Afghanistan. L'Agenzia continua a lavorare insieme a 18 partner locali non governativi che contano circa 900 membri operativi in tutto il Paese. Attualmente, il personale può accedere a tutte le province e lavora in circa due terzi di tutti i distretti. Insieme al più ampio team nazionale Nazioni Unite, l'Agenzia è impegnata a restare per assicurare aiuti al popolo afghano fino a quando potrà avere accesso alle popolazioni in difficoltà e garantire l'incolumità del proprio personale. Dall'inizio di quest'anno, l'UNHCR ha assicurato aiuti di emergenza a 230'000 persone, tra cui assistenza in denaro, kit per gli alloggi, prodotti per l'igiene e altri beni di prima necessità. Le attività di monitoraggio e valutazione delle esigenze di protezione sono costantemente in corso a beneficio di circa mezzo milione di sfollati interni, l'80 per cento dei quali è composto da donne e bambini.
 
 

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved