centrafrica-attacco-contro-operatori-sanitari-un-morto
Ti Press
26.06.2021 - 15:56

Centrafrica, attacco contro operatori sanitari. Un morto

Lo riferisce l'organizzazione Medici senza Frontiere. Altre tre persone sono rimaste ferite

Un'operatrice sanitaria di Medici senza Frontiere è rimasta uccisa in seguito a un'imboscata di un gruppo di uomini armati nella Repubblica centrafricana, mentre era impegnata nel trasporto di alcuni pazienti nella città di Batangafo.

Lo riferisce la stessa organizzazione. Altre tre persone sono rimaste ferite, tra cui un motociclista assunto da Msf e due pazienti: una donna e il figlio. I feriti si trovano ricoverati in ospedale in condizioni stazionarie.

"Condanniamo i continui incidenti che interessano la missione medica nella Repubblica centrafricana e che incidono gravemente sull'accesso alle cure sanitarie delle persone. Questo è il terzo attacco a giugno che colpisce Msf e i nostri pazienti nell'area", si legge in una nota di Medici senza frontiere.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
attacco centrafrica medici senza frontiere
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved