in-colombia-il-presidente-duque-schiera-l-esercito
Keystone
Cali
ULTIME NOTIZIE Estero
Gran Bretagna
2 ore

Ubriaco, palpa uomini in un club: membro del governo si dimette

Nuove grane per Boris Johnson: stavolta al centro di uno scandalo a sfondo sessuale è il vicecapogruppo del Partito Conservatore alla Camera dei Comuni
Estero
14 ore

Congo, Patrice Lumumba seppellito dopo sessant’anni

Nel giorno dell’anniversario dell’indipendenza dello Stato africano, il feretro del leader separatista assassinato nel 1961 è stato deposto a Kinshsa
stati uniti
14 ore

Paradosso Dem: finanziano i trumpiani per vincere alle Midterm

Strategia adottata perché considerati avversari troppo estremisti e quindi ‘più vulnerabili’. Il Washington Post: ‘Strategia pericolosa per la democrazia’
Estero
14 ore

Alta tensione in India per il sarto hindù sgozzato

Dilaga sui social hashtag ‘Hindu Lives matter’. Ora si temono vendette
la guerra in ucraina
16 ore

Liberata l’Isola dei Serpenti. Zelensky scrive a Putin

I russi si ritirano, Kiev esulta. Usa: ‘Allarme armi nucleari’. E la Cina attacca la Nato
stati uniti
16 ore

La Corte Suprema Usa piccona anche la lotta per il clima

La Casa Bianca: ‘Decisione devastante per l’ambiente’
Estero
17 ore

Morto Sonny Barger, fondatore degli Hells Angels

Aveva 83 anni ed era malato di cancro. Negli Stati Uniti il club di motociclisti è giudicato un’organizzazione criminale
Estero
18 ore

Spesa record per la famiglia reale, imbarazzo in tempo di crisi

I costi pubblici per il mantenimento di casa Windsor sono schizzati per la prima volta oltre la soglia dei 100 milioni di sterline.
Estero
22 ore

Coronavirus, impennata di casi a livello mondiale

Secondo l’ultimo bollettino dell’Organizzazione mondiale della sanità, il picco maggiore lo si è registrato nel Mediterraneo orientale (+47%)
Estero
23 ore

‘In Italia sarà un’estate senza restrizioni Covid’

Lo afferma il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, che non pensa verranno introdotte nuove misure.
Confine
1 gior

Como, via i posteggi per assessori e consiglieri comunali

È stato il primo atto del sindaco Rapinese. Gli stalli sono ora riservati ai cittadini che si presentano in Municipio per sbrigare pratiche.
30.05.2021 - 19:47
Aggiornamento: 21:31

In Colombia il presidente Duque schiera l’esercito

Proteste e morti nel Paese sudamericano. Migliaia di soldati mandati a pattugliare le strade di Cali e altre aree. L’Onu chiede un’inchiesta sulle violenze.

Buenos Aires – Si fa incandescente l'emergenza ordine pubblico in Colombia dove da oltre un mese si ripetono le manifestazioni antigovernative su tutto il territorio nazionale con cortei, blocchi stradali e manifestazioni che in alcune città, come a Cali e Popayán, sono degenerate in gravi violenze e numerose vittime. Nessuno può dire quale sia il reale bilancio di queste cinque settimane di disordini, ma i morti sono almeno 50, con centinaia di feriti e altrettanti scomparsi, e un altissimo numero di arrestati.

La situazione sembra sfuggire di mano al governo del presidente Iván Duque che, di fronte alle rivendicazioni del Comitato nazionale di sciopero (Cnp), ha prima ritirato una controversa legge che aumentava la pressione fiscale sulla popolazione e poi ha cercato, senza successo, di arrivare all'apertura di un tavolo negoziale con gli organizzatori della protesta. Le autorità governative pongono come condizione preliminare per esaminare le rivendicazioni sociali ed economiche del Cnp che si rimuovano tutti i blocchi stradali sulle principali vie di comunicazione, ma la richiesta è stata respinta.

Così negli ultimi giorni le tensioni in alcune città sono cresciute, gli scontri con le forze dell'ordine si sono fatti più pesanti e, hanno assicurato responsabili di ong e organizzazioni di difesa dei diritti umani, soprattutto sono apparsi gruppi di civili armati che, dal lato della polizia, hanno sparato ad alzo zero contro i manifestanti.

Maniere forti

Duque, pressato dal partito Centro democratico dell'ex presidente di destra Alvaro Uribe, ha deciso di usare le maniere forti per riportare l'ordine nel Paese annunciando l'invio di 7mila soldati a sostegno delle forze dell'ordine a Cali, capoluogo del dipartimento del Valle de Cauca dove venerdì sono morte 13 persone. Poi ha chiesto al ministro della Difesa Diego Molano di militarizzare ben otto dipartimenti, fra cui quello del Cauca, con il suo capoluogo Popayán, dove un commando con il volto coperto ha incendiato la sede del comune.

Dura la reazione dell'opposizione. Il senatore del Polo democratico, Iván Cepeda, ha annunciato di voler denunciare il ministro Molano per aver violato la Costituzione nazionale ed ha avvertito che l'invio di personale militare in alcune aree del Paese per reprimere le proteste è "un colpo di stato".

‘I responsabili rispondano’

Di fronte a questo preoccupante scenario e alle numerose vittime, l'Alto Commissario per i Diritti umani dell'Onu Michelle Bachelet ha dichiarato che "è essenziale che quanti si presume siano coinvolti in queste morti o nei ferimenti, inclusi funzionari governativi, siano soggetti ad un'inchiesta rapida, efficace, indipendente, imparziale e trasparente. E che i responsabili ne rispondano".

Invitando le parti al dialogo, unico modo per uscire pacificamente dalla crisi, Bachelet ha indicato che il suo ufficio ha ricevuto informazioni su individui armati che a Cali hanno sparato in direzione di manifestanti, giornalisti e passanti, fra cui anche un funzionario fuori servizio, poi a sua volta ucciso.

"Dobbiamo pregare per la Colombia!", ha esortato stamattina papa Francesco al termine dell'Angelus indicando un gruppo di fedeli colombiani presente a Piazza San Pietro.

Precipita un elicottero della polizia, 5 i morti


Almeno cinque agenti sono morti oggi in Colombia quando un elicottero della polizia si è schiantato al suolo durante un'operazione antidroga nel dipartimento settentrionale di Bolívar. L'incidente, ha reso noto l'istituzione in un comunicato, è avvenuto in una zona selvatica a 15 chilometri da Cantagallo, comune adagiato sulla riva sinistra del Rio Magdalena.Per il momento i vertici della polizia propendono per l'ipotesi di un guasto meccanico, ma è stata comunque costituita una commissione d'inchiesta che dovrà confermarlo. I media colombiani hanno da parte loro ricordato che l'incidente è avvenuto in una zona dove è attivo il Fronte "Edgar Amilkar Grimaldos Barón" dell'Esercito di liberazione nazionale (Eln).
 
 

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cali colombia esercito iván duque proteste violenze
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved