cessato-allarme-tsunami-in-nuova-zelanda
Danni limitati
05.03.2021 - 07:23
Ats, a cura de laRegione

Cessato allarme tsunami in Nuova Zelanda

Passate le onde più grandi dopo il terremoto nel Pacifico, le autorità rassicurano la popolazione autorizzando il rientro a domicilio

Le onde più grandi sono passate ed è perciò terminata l'allerta tsunami attivatasi nelle scorse ore dopo la violenta scossa di terremoto di magnitudo 7,2, con epicentro nell’Oceano Pacifico, a 180 km a nord-est dalla città di Gisborne. Pertanto è possibile rientrare nelle case in Nuova Zelanda. A dare l'annuncio su Twitter la ministra della conservazione del patrimonio naturale, Kiri Allan. "L'istituto di ricerca Gns Science ha informato che le onde più grandi sono passate – scrive Allan – e quindi l'allerta tsunami è declassato a pericolo di forte mareggiata per le aree fin qui coinvolte. Tutte le persone che sono state evacuate dalle loro abitazioni possono ora farvi ritorno. Rimane in vigore il suggerimento di non andare su spiagge e zone costiere". Non si fa cenno a eventuali importanti danni subiti.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
nuova zelanda tsunami
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved