laRegione
Nuovo abbonamento
myanmar-frana-in-miniera-almeno-110-morti
Estero
02.07.2020 - 10:030
Aggiornamento : 21:23

Myanmar: frana in miniera, almeno 110 morti

Lo scoscendimento è stato causato da forti piogge. L'incidente è accaduto in una regione in cui ci sono molti giacimenti di giada, spesso poco sicuri.

Una frana in una miniera di giada in Myanmar ha ucciso almeno 110 lavoratori. Altri sono rimasti intrappolati dopo l'incidente questa mattina presto (ora locale) e almeno altri 23 sono feriti. Lo ha dichiarato Khin Maung Myint, membro del Parlamento per la regione di Hpakant, all'Agenzia di stampa tedesca. La frana è stata causata da forti piogge, hanno scritto i vigili del fuoco su Facebook.

Nella regione di Hpakant, dove si è verificato l'incidente, ci sono molte miniere di giada, spesso poco sicure e mal regolate. Lì si verificano continuamente frane mortali. In un incidente di cinque anni fa sono morte 116 persone.

Il Myanmar è uno dei maggiori fornitori di pietre preziose. Secondo una stima dell'organizzazione Global Witness, il commercio di giada nel paese del Sudest asiatico vale circa 31 miliardi di dollari (28 miliardi di euro) - e rappresenta quasi la metà del prodotto interno lordo del paese. Molto di questo viene generato sul mercato nero.

© Regiopress, All rights reserved