laRegione
Nuovo abbonamento
(Keystone)
Estero
30.06.2020 - 07:470

In America Latina i casi aumentano ma con meno forza

Osservata una diminuzione dei contagi rispetto alla media delle scorse settimane

È sempre netta la crescita della curva della pandemia da coronavirus in America Latina, ma con segnali negli ultimi due giorni di minore forza sia per i contagi, ora 2'530'106 (+45'474), sia per i morti, che sono 113'689 (+1'755).

È quanto emerge oggi da una elaborazione statistica realizzata dall'Ansa sui dati ufficiale delle ultime 24 ore di 34 fra nazioni e territori latinoamericani.

Il Brasile, primo Paese in America Latina e secondo nel mondo per contagi e morti, lascia presagire questa moderazione con un incremento di 24'052 casi, dopo i 30'476 di ieri, per un totale di 1'368'195. Lo stesso vale per i decessi, saliti a 113'689, dopo il +552 di ieri e il +692 di oggi, ossia cifre molto al di sotto di quelle medie delle scorse settimane.

Seguono Perù (282'365 e 9'504) e Cile (275'999 e 5'575), e quindi altri paesi con più di 30'000 contagi: Messico (220'657 e 27'121), Colombia (95'043 e 3'223), Ecuador (55'665 e 4'502), Argentina (62'268 e 1'280), Repubblica Dominicana (31'816 e 726), Panama (31'686 e 604) e Bolivia (31'524 e 1'014).

© Regiopress, All rights reserved