Keystone
Estero
14.09.2018 - 07:550

Esplosioni di gas in Massachusetts

Un inferno di fuoco. Almeno un morto e 16 feriti. La causa: forse un guasto nelle condutture

Inferno di fuoco in Massachusetts (Usa), dove almeno 1 persona è morta e altre 16 sono rimaste ferite a causa di una serie di esplosioni e di incendi, sembra dovuti a disfunzioni al servizio del gas.

Una quarantina di stabili (abitazioni e aziende) in tre centri abitati a nord di Boston sono state coinvolte, mentre le fiamme si sono sviluppate per parecchi isolati provocando l'evacuazione di intere aree. La vittima è un uomo la cui casa è esplosa facendo precipitare il camino sull'auto in cui si trovava. Enormi i danni causati dagli scoppi e centinaia le persone fatte sgombrare.

I centri abitati interessati sono quelli di Lawrence, Andover e North Andover. Ad essere evacuati per precauzione sono stati anche tutti gli edifici serviti dalla Columbia Gas Service.

Una delle ipotesi emerse dalle prime ricostruzioni degli esperti è che ci sia stato un problema di pressurizzazione nelle condutture della società. In campo comunque è scesa anche l'Fbi per approfondire le indagini in tutte le direzioni. Le condizioni dei feriti non sono per ora note.

Tags
gas
esplosioni
massachusetts
© Regiopress, All rights reserved