Keystone
Estero
16.03.2018 - 07:260
Aggiornamento : 07:42

Donald Trump è pronto a licenziare ancora

Secondo il Washington Post il presidente degli Stati Uniti avrebbe deciso di rimuovere il generale McMaster dal posto di consigliere per la Sicurezza nazionale

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha deciso di rimuovere H.R. McMaster dal posto di consigliere per la Sicurezza nazionale e sta già attivamente discutendo dei potenziali sostituti. Lo scrive il Washington Post citando cinque fonti informate. Trump sembra però disposto ad aspettare il tempo necessario nel dare seguito alla sua decisione per non umiliare il generale McMaster ma anche per assicurarsi di aver individuato una solida sostituzione, stando alle stesse fonti citate dal giornale. La notizia è riportata anche dal Wall Street Journal, secondo cui la sua scelta è stata già comunicata al capo di gabinetto della Casa Bianca Kelly. L’annuncio però potrebbe non essere imminente, perché Trump non ha ancora nominato il successore e vorrebbe aspettare di averlo individuato prima di agire. La portavoce della Casa Bianca, Sarah Huckabee Sanders ha smentito la notizia, dicendo che ne ha parlato col presidente, e lui le ha confermato di avere ancora fiducia in McMaster. 

Il generale a tre stelle era stato chiamato al posto di Michael Flynn, costretto alle dimissioni per il suo coinvolgimento nel “Russiagate”. McMaster si era imposto come uno dei professionisti che avevano dato equilibrio all’amministrazione, insieme a Kelly, il capo del Pentagono Mattis e il segretario di Stato Tillerson, ma negli ultimi tempi il suo rapporto con Trump si è logorato, e il presidente sarebbe diventato insofferente per il suo stile e il tentativo di imbrigliarlo. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
trump
mcmaster
posto
donald trump
donald
© Regiopress, All rights reserved