06.09.2022 - 17:59

Uggiate Trevano, rubati contanti e valori per 80mila euro

Il colpo, messo a segno da tre uomini con mascherina chirurgica e cappellino da baseball, è avvenuto su un portavalori all’esterno dell’ufficio postale

di Marco Marelli
uggiate-trevano-rubati-contanti-e-valori-per-80mila-euro
archivio Ti-Press
Colpo grosso

Colpo grosso all’esterno dell’ufficio postale di Uggiate Trevano. Qui nella mattinata di ieri sono stati rubati contanti e valori per oltre 80mila euro. Soldi che si trovavano su un furgone portavalori, chiuso dalla guardia giurata incaricata di raccogliere e consegnare agli uffici postali della zona, ma non messo in sicurezza come prevede la procedura per evitare razzie.

Davanti ai carabinieri della compagnia di Como la guardia giurata ha sostenuto di essersi dimenticato d’inserire il sistema d’allarme che rende inespugnabile il furgone. A mettere a segno il colpo grosso, attorno alle 8.30 e stando al racconto della stessa guardia, sarebbe stato un terzetto con mascherina chirurgica sul volto e cappellino da baseball con visiera calata sugli occhi. Dopo aver forzato la serratura del portavalori, il terzetto si è impossessato dell’ingente somma, che era in 9 bolgette (sacchetti utilizzati per il trasporto di banconote, posati sul sedile posteriore del furgone). Stando ad alcune testimonianze raccolte dagli investigatori, i malviventi si sarebbero dileguati a bordo di una Fiat Bravo, color grigia, poi risultata rubata, parcheggiata a una decina di metri dal punto in cui è stato consumato il furto. All’esame dei carabinieri le immagini delle telecamere di videosorveglianza dell’ufficio postale di Uggiate Trevano e installate in zona e degli altri uffici postali in cui era passata la guardia giurata.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved