11.08.2022 - 21:24
Aggiornamento: 21:40

Sangue a Como: ucciso un 70enne, feriti un bimbo e un ragazzo

Le tre aggressioni sono avvenute tutte nella stessa zona, a sud della città. Arrestato un 33enne di Albiolo.

di Marco Marelli
sangue-a-como-ucciso-un-70enne-feriti-un-bimbo-e-un-ragazzo
Ti-Press
I due feriti sono ora all’ospedale

Scia di sangue oggi a Como, dove è stato ucciso un 70enne e feriti un bimbo e un ragazzo. In tutti e tre i casi si tratta di aggressioni, consumate nell’arco di poche centinaia di metri. In via Antonio Giussani alla periferia Sud di Como, attorno alle 17, un 70enne un senza fissa dimora è stato trovato in macchina con una ferita da taglio alla gola. Stando alle prime ipotesi l’uomo sarebbe stato ucciso attorno alle 12. Sul caso indaga la polizia: gli agenti sono al lavoro per accertare i fatti e trovare l’arma del delitto. A lanciare l’allarme è stato un passante. Sempre questa mattina un uomo, senza apparente motivo, ha preso di mira a bottigliate un bambino di 8 anni e poi un giovane di 22. Il bimbo è stato colpito a un braccio e a una mano mentre si trovava in compagnia dello zio nei pressi dell’ospedale Sant’Anna. Poco dopo il 22enne mentre camminava in via Giussani è stato ferito alla gola con un coccio di vetro. I due non sono in gravi condizioni: il piccolo è in stato di choc, il giovane è stato portato in ospedale in codice giallo. Il bimbo guarirà in una settimana. Per il 22enne la prognosi è di 20 giorni.

La tragedia si è quindi consumata nella terza aggressione costata appunto la vita a un 70enne. Per i primi due episodi è stato arrestato un 33enne di Albiolo, con l’accusa di tentato omicidio e lesioni. Il giovane è noto ai servizi sociali dell’Ats Insubria. Non è dato sapere in base a quali elementi gli investigatori sono arrivati al 33enne finito al Bassone. Al momento gli investigatori indagano per capire l’eventuale nesso tra le due aggressioni e l’omicidio. Il prefetto di Como, Andrea Polichetti, ha convocato una riunione straordinaria di tutte le forze di polizia che operano sul territorio.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved